L’asta di Alice in Wonderland di Lewis Carroll

di Sara Mostaccio Commenta

Una copia molto rara della prima edizione di Alice in Wonderland di Lewis Carroll va all'asta a New York: ecco di cosa si tratta e perché costerà 3 milioni di dollari.

Se il diamante più caro del mondo è una pietra battuta all’asta per ben 57 milioni di dollari, il libro per bambini più costoso potrebbe essere una prima edizione del celebre Alice in Wonderland di Lewis Carroll. Il capolavoro della letteratura per l’infanzia stampato per la prima volta nel 1865 si prepara ad essere battuto all’asta.

Si tratta di una copia particolare della prima edizione, una delle pochissime sopravvissute, appena 10 nella loro veste originale. Il 16 Giugno sarà messa all’asta da Christie’s a New York e si stima una vendita che può sfiorare i 3 milioni di dollari. Una cifra che fa girare la testa persino agli appassionati di libri antichi e prime edizioni.

Se sarà venduto a questa cifra, diventerà di diritto il libro per ragazzi più caro del mondo. Il motivo di una valutazione così esosa deriva proprio dal fatto di essere una copia molto rara. Al tempo della prima stampa, infatti, l’autore rifiutò questa a altre 49 copie sulle quali la stampa delle illustrazioni non era perfetta.

Le copie difettose furono distribuite in regalo ad amici e parenti dello scrittore. Molte di esse furono perdute, la copia di cui discutiamo invece fu regalata da Caroll al collega George William Kitchin, che la conservò a lungo. Solo dieci copie in tutto sopravvivono da questa prima serie imperfetta, l’ultima delle quali fu acquistata da Jon Lindseth nel l997 che di recente l’ha donata alla British Library insieme alla propria biblioteca.

Considerando che molti di noi sono cresciuti sognando di cadere dentro un buco o attraversare lo specchio per raggiungere quel magnifico e bizzarro Paese delle Meraviglie immaginato da Carroll, non possiamo fare a meno di ingolosirci di fronte all’opportunità di possedere un simile tesoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.