John Walker: una special edition per la Regina Elisabetta

di Giulia Ferri Commenta

Dopo il Royal Wedding, anglicismo che ha definito il matrimonio l’anno scorso tra Willam e Kate, ecco che i sessant’anni di regno della Regina Elisabetta II hanno arricchito il nostro quotidiano di un nuovo termine. Se Diamond Jubilee non vi piace e volete chiamarlo anniversario di diamante la sostanza non cambia, ma come fareste a definire la parola whisky in italiano? Questo distillato è tipico delle regioni anglosassoni ed è inevitabile che tra i festeggiamenti in onore della regina non vi siano i tributi delle label.

Johnnie Walker, uno dei scotch Whisky scozzesi più conosciuti e apprezzati al mondo, ha realizzato un’edizione limitatissima di 60 bottiglie (uno per ogni anno di regno di Elisabetta II) di una riserva speciale distillata nel 1952 (anno in cui fu incoronata). Vien da se che acquistare una sola bottiglia è un’impresa ardua e costosa, ma le cento mila sterline per l’acquisto di ognuna servirà per destinare fondi alla Queen Elizabeth Scholarship Trust l’ente benefico della Royal Warrant Holders Association che si occupa di tutelare la conservazione degli antichi mestieri.

L’imbottigliamento è stato preceduto da un minuzioso e rituale lavoro di affinamento che ha visto il Master Blender Jim Beveridge selezionare personalmente i whisky migliori di quell’annata per poi procedere a un ulteriore invecchiamento in barrique provenienti dal legno di quercia inglese della tenuta reale di Sandringham, nella contea di Norfolk. Ed è stato lo scorso 6 febbraio, giorno in cui la Regina salì al trono nel 1952, che che il whisky è stato imbottigliato presso la distilleria di Royal Lochnagar (nei pressi del castello di Balmoral – una delle residenze estive di Elisabetta II).

La realizzazione dei sessantadecanter è stata affidata alla cristalleria di lusso Baccarat che ha realizzato una bottiglia che ricorda un diamante sostenuto da sei braccia e ornato da un collare in argento Hamilton & Inches con diamante da mezzo carato. L’elegante confezione in legno di quercia e pino scozzese, disegnata da N.E.J. Stevenson, contiene anche due calici di cristallo realizzati da Philip Lawson Johnston per Cumbria Crystal.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.