Il primo Apple by Steve Jobs venduto all’asta per 500mila euro

di Gaiumi Commenta

Il primo Apple realizzato da Steve Jobs risale al 1976 quando il “padre della celebre mela” dette vita all‘Apple 1 insieme all’amico Steve Wozniak, nel garage di casa dei genitori di Jobs. L’oggetto è stato battuto all’asta per 500.000 euro dalla Auction Team Breker, cifra record per un personal computer del genere.

Il PC fu prodotto in soli 200 esemplari e costava una bella cifra per l’epoca, ben 666 dollari. Le caratteristiche tecniche sono lontane anni luce dai prodotti tecnologici Macintosh di oggi, processore da 1 Mhz, Ram da 4 o 8K e un display da 40×24 caratteri. L’Apple 1 ha decisamente un gusto vintage, l’anima è infatti racchiusa in una “scatola” di legno, con la tastiera alfanumerica e la scritta Apple in bella vista.

Prima di questo straordinario risultato, ne erano stati venduti altri due, uno su eBay per 42 mila dollari, mentre lo scorso giugno un altro, battuto all’asta da Sotheby’s di New York per ben 374.000 dollari. Oggi ne esisterebbero solo 6, bramatissimi dai collezionisti.

Via | Corriere

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.