Il Bon Ton di Miss Gala Theo: Netiquette parte II

di Benedetta Guerra Commenta

Buon pomeriggio miei cari lettori, sono di nuovo io, Virginia Galatheo la vostra docente di Bon Ton, pronta anche questa settimana ad esaudire qualsiasi curiosità sull’arte del sapersi comportare.

Dopo una settimana passata a dar lezione di Bon Ton a Kate Middleton, finalmente torno da voi con un interessante argomento già affrontato nella scorsa settimana: come ci si composta sul web!

Una delle tante regole è:

Non fare risse, le flame sono da evitare, ed è meglio non portare mai in un’area pubblica un dibattito privato, specialmente se polemico e se proprio è necessaria una “rissa”, meglio tenerla in uno scambio di messaggi personali.

Bisogna cercare di capire prima di reagire. Può capitarci di leggere qualcosa che ci dà fastidio, ma prima di reagire è meglio pensarci. Le domande da farsi sono:

Siamo sicuri che è un’aggressione? È una vera polemica o uno scherzo? È intenzionale o un banale errore? Abbiamo capito bene le abitudini, le usanze, il linguaggio del “luogo”? Ci conviene rispondere o aspettare un po’ per vedere se interviene qualcun altro? La migliore risposta può essere il silenzio, o un messaggio privato?

Mai fare spamming e prima di diffondere lo stesso testo in diverse aree, o mandarlo a diverse persone, meglio pensarci due volte. Siamo sicuri che interessa a tutti? Una cose poco apprezzate della rete è trovarsi la mailbox piena di messaggi “non richiesti” e ripetitivi.

Non annoiare mai. Di tanto in tanto uno scherzo o un argomento “futile” può essere piacevole, soprattutto se è detto in modo divertente, ma senza esagerare, specialmente in “luoghi pubblici”, con il racconto di fatti personali o con ciò che a noi sembra divertente. Se una cosa interessa solo a noi o a due o tre amici, meglio parlare attraverso messaggi privati.

Non ripetersi, non dilungarsi, non scrivere troppo spesso.

La prossima settimana la terza parte della Netiquette.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.