Giardini per la vita 2008, week end benefico a Portofino

di Valeria Douglas 1

Tra pochi giorni avrà luogo Giardini per la vita 2008, il programma di beneficenza organizzato per il terzo anno consecutivo da Breast Health International, associazione internazionale per la ricerca e il supporto alle pazienti con tumori al seno che ha sede negli Usa, Gran Bretagna, Germania e, da alcuni anni, anche in Italia, precisamente a Milano.

Il primo appuntamento, datato 2006, è stato inaugurato con la seguente considerazione: il giardino rappresenta la vita, così come l’attività della fondazione aiuta la vita delle persone colpite dal tumore al seno.

Oggi quel principio vale ancora e si è rafforzato tanto che mostrerà tutta la sua forza al Museo del Parco di Portofino da venerdì 12 a domenica 14 settembre. Tre giorni di beneficenza che andranno a sostenere l’ospedale di La Spezia.


Tra lotterie e aste benefiche, accompagnate da passeggiate tra la natura, vi saranno numerosi oggetti che interesseranno gli amanti del lusso in ogni forma. Per le fashion victim, ci sarà l’imbarazzo della scelta tra un cappotto di cappotto di Missoni da 1300 euro, la borsa Celine da 900 euro, gli occhiali da sole Chopard edizione limitata da 900 euro e la borsa Hackett London da 600 euro. Per gli appassionati dell’aria aperta, invece, si potrà aspirare alla giornata in barca offerta da Fingermol Luxury del valore di 1500 euro o a un week end da trascorrere alla guida di una Bentley, modello Continental Gtc, lungo la riviera ligure.

E ancora, la cena per due persone al Miramare Hotel di Santa Margherita, la confezione di sei preziose bottiglie di Sandro Bottega e il pernottamento per due persone al cinque stelle Bentley di Carignano a Genova.

Il gran finale, domenica 14, prevede la visita all’Abbazia trecentesca di san Fruttuoso di Camogli e poi un trionfo di sapori con buffet di tartine e aperitivo in spiaggia, incluso bagno nella splendida baia al costo di 25 euro a persona.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.