Costumi da bagno 2009 – Sfilata Colombiana e collezioni Missoni, Herve Leger Swimsuit e Norma Kamali

di Benedetta Guerra 2

Mare, mare, mare, così cominciava la famosissima canzone di Luca Carboni nei primi anni novanta, ma così è ancora il motto di tutti i vacanzieri, di coloro che hanno voglia e sentono il bisogno di spingersi verso le acqua del mare, pronti a sfoggiare il fisico tenuto a bacchetta durante gli ultimi mesi.

Oggi torneremo a parlare di costumi da bagno ed eventi legati alla moda mare 2009. Parleremo della sfilata di moda avvenuta in Colombia, della collezione di costumi da bagno 2009 di Missoni, Herve Leger Swimsuit e Norma Kamali.

Cominciamo con l’evento Colombiano, che ha visto sfilare numerosi brand con costumi da bagno colorati e seducenti, perfetti per la nuova estate. La città che ha ospitato l’evento è stata Calì, la sfilata ha visto una moltitudine di costumi, da bikini, trikini e costumi interi molto sensuali. Le modelle scelte per la sfilata, differentemente da quelle super famose, non sono affatto anoressiche, il loro corpo è curvilineo, e sinceramente mostra in maniera perfetta i costumi, valorizzandone qualche forma.

Siamo arrivati alla maison Missoni, che per la collezione di costumi ha scelto dei colori vivaci e differenti. Bikini, pareo, costumi interi, le bellissime modelle Isabeli Fontana e Natasha Poly sono state immortalate da Steven Meisel, in una location fatta di sabbia, perfetta per mettere in risalto il valore del costume stesso. La collezione mare comprende anche tutine, cappelli, turbanti e costumi retrò.

Herve Leger ha scelto per promuovere la sua linea mare la prezzemolina Paris Hilton. I costumi della linea estiva sono eccezionali, eleganti e femminili, da bikini a trikini, da costumi interi a pareo in total bianco. I costumi sono in vendita presso il sito di herve Leger ed il prezzo base di un costume si aggira intorno ai 750 dollari.

Infine arriva Norma Kamali, una delle stiliste più particolari degli States. La sua collezione estiva di costumi da bagno è sorprendente, ispirati alla danza, con drappeggi, di cui lei è maestra, che ricordano vecchi drappi dell’antica Grecia. Costumi interni stile anni cinquanta, e due pezzi con culotte.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.