Come diventare ricchi: google non è il genio della lampada

di Giulia Ferri Commenta

Se anche tu sei arrivato a leggere questa pagina web digitando sulla finestra di google la key “come diventare ricchi” allora la nostra mission è compiuto. Ma quella di farci trovare è solo uno dei punti in scaletta: qui si parla di lusso e il lusso ha un costo. Chi è ricco lo sa e sa benissimo come è riuscito a diventarlo (forse eccezion fatta per chi è nato con la camicia). Eppure diventare ricchi è un desiderio in appannaggio dei pochi che effettivamente ci riescono. Nulla si crea e nulla si distrugge (tutto si trasforma) diceva il buon Antoine Laurent de Lavoisier. Quindi se qualcuno da qualche parte diventa ricco, dall’altra c’è qualcun’altro che piange la sua povertà.

Attenzione però ai riflessi psicologici della rete che sempre più spesso assomiglia a una ragnatela. Personalmente quando sento parlare di “metodo” si accende una lampadina che riporta a mente le perle di saggezza di mio nonno che pressappoco suonava così: perchè costui si parte da casa sua per spiegarti come farti diventare ricco? O vuole scoprire se sei ingenuo?

In effetti nella favola del Collodi sappiamo che fine fanno le cinque monete d’oro di Pinocchio: il gatto e la volpe approfittano della sua credulità promettendogli un guadagno facile. Delle volte il metodo ci sembra così “perfetto” che non ci rimane di assecondare l’aguzzino di turno. Invece no! E’ proprio quando i conti non tornano che non bisogna farsi circuire. Un conto è trovare negli altri gli spunti creativi per dare alla propria vita una svolta lavorativa o patrimoniale, un altro paio di maniche è affidarsi ai ragionamenti altrui che ti chiedono un “piccolo investimento” per coronare i tuoi sogni.

I c.d. cravattari contano su questi piccoli investimenti per elargire le proprie tasche. E al “pollo” di turno non tocca che augurarsi di non ripetere una simile esperienza. Non tutti i mali, dunque, vengono per nuocere. Al mondo ci sono miliardi di metodi per diventare millionari ma nessuno lo è in modo sicuro. Come diventare ricchi? Se avete una risposta e volete scriverne un libro non sarò certo io a comprarlo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.