Cellulari di lusso: Motorola Aura Diamond

di Daniela Ciabattini 1

Se amate i cellulari che riescono a riunire nello stesso oggetto lusso, design esclusivo e massime prestazioni tecniche, quello che fa per voi è Motorola Aura, un telefono esclusivo dal design unico. La prima caratteristica che salta all’occhio è il display tondo, capace di 16 milioni di colori con una risoluzione di 300 dpi. L’intero telefono è tenuto insieme da un precisissimo meccanismo composto da 200 parti meccaniche, assemblate a mano in Svizzera. La ricercatezza di questo telefono si nota in ogni dettaglio; ad esempio, nel retro della scocca è presente una finestrella trasparente dal quale si può vedere il funzionamento e la meccanica di apertura dell’oggetto.

Aura non è solo bello, è anche molto resistente, dato che ha l’intero corpo realizzato in acciaio inossidabile, e lo schermo in vetro zaffiro da 62 carati, cioè uno dei materiali più duri esistenti al mondo.

Dal punto di vista strettamente tecnico Aura è un GSM quad-band con porta USB, memoria integrata di 2 GB, fotocamera da 2 megapixel a fuoco fisso, riproduttore musicale in vari formati, e batteria con un’autonomia di 400 ore in standby. Le sue misure sono 96,7 x 47,5 x 18,5 mm, con un peso di 141 grammi, reso dalla corazza d’acciaio.

Non è finita qui. Ad aumentare l’eleganza di questo telefono ci ha pensato il famoso designer Alexander Amosu che ha trasformato Aura in un autentico gioiello. Per renderlo tale Amosu ha incorniciato il display con 99 diamanti da un carato complessivo, facendolo diventare un oggetto di lusso e, per questo, venduto solo in selezionatissimi negozi e prodotto in edizione limitata e numerata.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.