Bicicletta Pininfarina Fuoriserie in mostra a Londra

di Sara Mostaccio Commenta

Made in Italy e design al massimo della loro espressione: nasce la bicicletta Pininfarina Fuoriserie che fa bella mostra di sé a Londra nel corso di una mostra sul ciclismo contemporaneo ospitata al Design Museum della capitale britannica.

La Pininfarina Fuoriserie non è solo una bicicletta, pur conservandone tutte le funzioni, ma anche un vero e proprio gioiello di design. È realizzata da 43 Milano che la produce su misura e a richiesta.

Secondo il Telegraph, è la bici più bella del mondo. Un riconoscimento non da poco, per non parlare della scelta di esporla come icona di design ciclistico alla mostra Cycle Revolution aperta fino al prossimo 30 Giugno 2016.

Non solo una bicicletta, dicevamo, ma un’opera d’arte su due ruote. La linea è firmata da Pininfarina che ha curato il disegno delle più belle Ferrari, tanto per nominare una credenziale sulle moltissime che il designer con il suo solo nome porta con sé.

La Pininfarina Fuoriserie è rigorosamente tailor-made, cioè creata su misura ma in edizione limitata a soli 30 esemplari. A curarne la produzione è 43 Milano che vanta lunga esperienza e un accurato approccio artigianale. Così ingegneria, tecnologia, design e capacità manuali su questo particolare oggetto raggiungono la migliore sintesi immaginabile.

La bicicletta ha una linea elegantissima e richiama al tempo stesso elementi molto classici e richiami decisamente moderni grazie anche all’uso di materiali diversi tra loro. Il telaio è in acciaio cromato saldato a mano con rivestimento in radica di noce. Il manubrio e la sella sono rivestiti in cuoio The Bridge con lavorazione a intreccio, un omaggio agli interni della Lancia Astura Bocca del 1936 realizzata da Pininfarina in limitatissima edizione di 6 unità. Anche le borse laterali sono firmate da The Bridge.

La tecnologia non è da meno. La propulsione Bike+ potenzia la pedalata con un motore elettrico miniaturizzato mentre l’illuminazione è a led e il movimento, mediante una dinamo, permette di ricaricare qualunque device elettronico mentre si pedala. Il prezzo di questo gioiellino? La versione di base si chiama Naked, è priva di motore elettrico e costa 6.000 euro. Le varianti via via più accessoriate e personalizzate arrivano a 9.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.