Amedei vince il Golden Bean, l’Oscar come miglior cioccolato al mondo

di Valeria Douglas Commenta

Grande successo per Amedei che si è aggiudicato per la seconda volta il “Golden Bean”, l’Oscar come miglior cioccolato al mondo assegnato dall’Academy of Chocolate di Londra. Il prestigioso riconoscimento internazionale è andato precisamente a Amedei “9”, un blend di cacao al 75% composto da nove piantagioni diverse. E allora spazio alla premiazione ufficiale che avverrà il prossimo 18 maggio a Londra.

Cecila Tessieri, maître chocolatier della maison Amedei, è entusiasta:

Dedico il premio a tuttla la mia famiclia che mi ha sempre sostenuto ed in modo particolare questo riconoscimento è per mia mamma Ida. Inoltre non dimentico tutti i dipendenti in Italia e nel mondo che da vent’anni a questa parte hanno creduto fortemente nel nostro progetto di dare vita ad un cioccolato di qualità assoluta e senza compromessi.

Ma oltre al “Golden Bean” il “9” Amedei si è aggiudicato anche due medaglie d’oro per Toscano Black 63% e Barra Incontro Latte e Nocciole, quattro medaglie d’argento per Tavoletta Cru Madagascar, Toscano Black 70%, Incontro – Cioccolato Fondente e Mandorle e Tavoletta Toscano Red, tre medaglie di bronzo per Cioccolata in tazza Amedei for You, Cioccolato al Latte Toscano Brown e Gocce Cioccolato al Latte.

Infine, i due premi per il miglior packaging: medaglia d’argento per il barattolo delle Gocce e la medaglia di bronzo per la tavoletta Toscano Red.

Ricordiamo per tutti gli appassionati di dolcezza che dal 1990 Amedei si dedica alla ricerca della perfetta armonia dei sapori, che si concretizza nell’equilibrio lineare di una tavoletta o di un napolitain e nella morbida rotondità di una pralina. Tutto il processo produttivo viene seguito con dedizione e cura artigianale: dalla selezione dei semi di cacao, fatta da Amedei direttamente nei Paesi di origine, fino alla lavorazione del cioccolato, che si svolge nel laboratorio di Pontedera, sotto l’attento sguardo di Cecilia, maitre chocolatier Amedei. Solo a pensarci…l’acquolina in bocca!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.