Venduta all’asta la borsa feticcio di Margaret Thatcher

di Redazione Commenta

Una delle borse più amate a indossate dall’Ex Primo Ministro Inglese Margaret Thatcher è stata messa all’asta lunedì presso la casa d’aste Christie’s a Londra.

Questa è la borsa di pelle nera Asprey dell’ex primo ministro britannico, considerata da alcuni come una vera opera storica.

La borsa in questione era il braccio della signora Thatcher, specialmente durante i negoziati della guerra fredda con l’allora Presidente americano Ronald Reagan e il leader sovietico Mikhail Gorbaciov.

Il Signore Baker, un membro del gabinetto Thatcher 1985-1990 si è lascito sfuggire un piccolo dettaglio direttamente dalla bocca: la borsa era la sua “arma segreta”. Per stabilire la sua autorità, lei posava la sua borsa acutamente sulla sua scrivania durante le riunioni di gabinetto. Baker ha aggiunto che la “lady di ferro” spesso uscivano pezzi di carta su cui venivano registrati argomenti decisivi.

Christie ha detto che la somma di 28.000 euro raccolta da questa vendita sarà devoluto in beneficenza ad una organizzazione militare britannico.

La signora Thatcher, che era uno dei leader del Partito conservatore più noto nel Regno Unito, è riconosciuta per essere l’origine di “handbagging” a causa del suo atteggiamento intransigente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.