La Top 5 degli alberghi più ecologici del 2014

di Redazione Commenta

Spread the love


Viaggiare e immergersi completamente nella natura, ammirare paesaggi che sembrano provenire da altri pianeti e magari soggiornare tra cottage, case sugli alberi o nelle earthshio, le case solari passive. Gli esperti di viaggio Lonely Planet hanno stilato la classifica degli alberghi più ecologici del 2014 sparsi in tutto il mondo dove obiettivo principale del soggiorno è godersi il lusso della natura tra terra, acqua e vegetazione.

Al primo posto della classifica c’è Lapa Rios in Costa Rica, il cui nome deriva dal colore assunto dal fiume al passaggio dello stormo dei macaw. La struttura ubicata nella riserva naturale è costituita da 16 bungalow con piscina e ristorante sotto le palme.

Al secondo posto c’è il Bulungula Backpackers in Sud Africa in cui ha trascorso parte della sua adolescenza il grande Mandela. Piccole casette costruite dagli stessi proprietari per immergersi nella comunità del posto e in una natura incontaminata dove distendersi al sole e lasciarsi bagnare dalle cascate naturali tra le rocce.

Il Chole Mjini in Tanzania regala un incantevole soggiorno tra case sugli alberi semplici ma chic e soprattutto circondati dalla vegetazione. Lo snorkelling e le immersioni sono tra gli sport più praticati per ammirare da vicino la bellezza dell’acqua e dei suoi abitanti.

Al quarto posto c’è Inkaterra Machu Picchu Pueblo Hotel con il massimo confort e circondato da un ecosistema di farfalle e uccelli di ogni specie.

L’Ecolodge Chepu Adventures nel Cile si posiziona al 5 posto della classifica isolato dal resto del mondo dato che il primo villaggio più vicino dista 38 km. Pannelli solari e costruzioni in fibre e materiali alternativi fanno poi da contorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.