TEFAF, fino al 27 marzo, l’arte e l’antiquariato si raccontano

di Benedetta Guerra Commenta

 Il The European Fine Arts Fair più comunemente chiamato TEFAF è un evento che mira a stupire gli amanti dell’arte. Ha costruito la sua reputazione per la fiera d’arte e il mondo dell’antiquariato diventando una delle più influenti sulla qualità unica delle opere presentate dagli espositori.

Quest’anno si svolgerà presso il MECC (Maastricht Exhibition and Congress Centre) di Maastricht, Paesi Bassi meridionali, dal 18 marzo al 27 e sarà 24esima edizione.

Tra le opere proposte verranno presentate delle opere rare e quelle recentemente riscoperte da più di 30.000 opere d’arte e di antiquariato, dipinti, disegni, stampe, sculture, mobili, antichità classica, codici miniati, gioielli, tessuti, porcellane, vetri, argenteria, la creazione di design e di altre opere d’arte.

Possiamo anche vedere l’ultimo frammento di un orologio ad acqua egiziano di proprietà di un collezionista privato, un dipinto raffigurante uno dei pochi auto-ritratti di Bernardo Bellotto, e un bronzo Gustave Courbet riscoperto dopo più di un secolo.

La fiera sarà organizzata intorno a dieci temi, tra l’altro, gioielli antichi, arte moderna e dipinti a olio di antichi maestri. Così si possono ammirare capolavori di Renoir, Picasso, Kandinsky e Poliakoff.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.