Pasqua 2011 soggiorno all’albergo Hassler Roma

Spread the love


Torniamo a parlare della Pasqua 2011 a Roma, questa volta nell’incatevole albergo di gran lusso Hassler, in cui il direttore e presidente generale Roberto Wirth non mancherà di offrire appetitose promozioni all’insegna dello stile e del gran lusso.

L’Hasser di Roma, che si trova in cima alla scalinata di Trinità dei Monti, dal 22 al 25 aprile, propone tre notti in camera doppia Deluxe, con  prima colazione al buffet nel Salone Eva, una bottiglia di Spumante Italiano e una “dolce” sorpresa di Pasqua all’arrivo in camera. Il giorno a prando appuntamento da non perdere con lo chef Francesco Apreda, servito al ristorante Imàgo, che ha una delle più belle terrazze di Roma.

Ma le vacanze romane si fanno più rilassanti con l’accesso compreso all’Amorvero SPA, il lussuosissimo centro benessere dell’Hassler Roma. Sauna e bagno turco sono gratuiti.

Le indiscrezioni sul menù pasquale fanno venire l’acquolina in bocca: buffet di salumi, pizze rustiche pasquali, costolette di agnello alla griglia, capretto al forno, quattro paste con ingredienti primaverili, la pastiera napoletana, la Colomba fatta in casa, una spuma di ricotta, tartellette al cacao con crema di fragole e tanto altro.

il Presidente e Direttore Generale dell’Hassler Roma Roberto Wirth ha commentato:

La nostra proposta, che coniuga benessere e enogastronomia assicurando un’atmosfera esclusiva, nasce dalla volontà di distinguerci in ogni occasione proponendo una tipologia di vacanza unica ed inimitabile

L’Hassler Roma ha ben 95 stanze, di cui 13 suite ed è considerato il miglior albergo della capitale secondo le classifiche delle prestigiose riviste americane Condé Nast Traveler e Travel & Leisure. Questo grazie al lusso di cui si pregia l’architettura dell’albergo, ma anche per i servizi e la professionalità del personale e non da meno lo scenario unico in cui è sito.

D’altronde l’hoet Hassler ha una storia lunga quasi 120 anni, di cui quasi 90 di proprietà della famiglia Wirth.

Lascia un commento