Ntv: finalmente arriva il treno di lusso di Diego Della Valle e Luca Cordero di Montezemolo

di Giulia Ferri Commenta

Vi ricordate quando vi parlammo del treno super lusso annuccianto da Diego della Valle con la sigla Ntv? Finalmente ci siamo. all’Interporto di Nola, in provincia di napoli è stato presentatao italo, il primo di una serie di treni privati caratterizzati da un magnifico colore rosso bruno, una velocità considerevole e il lusso a bordo.

Parola di Diego della Valle che insieme a Luca Cordero di Montezemolo si è lasciato trasportare in questo progetto ambizioso ma non privo di concreti e immediati risvolti positivi. proprio Luca cordero di Montezemolo che con il rosso fa pendant da quando è diventato presidente del Cavallino Rampante ha dichiarato:

Siamo i primi a presentare un treno all’avanguardia, c’è stata un’attenzione al Sud con duemila posti di lavoro. Abbiamo acquistato 25 treni composti da undici carrozze ciascuno.

25 treni che dovrebbero presto coprire la tratta nazionale nelle aree di maggiore interesse. Intanto Italo è stato inaugurato e con lui i vagoni, ognuno con caratteristiche differenti, ognuno con nomi di riferimento o di fantasia. abbiamo così, ad esempio, la sala smart, la sala Prima e la sala Cinema.

Ntv appare come un gioiello tecnologico che si appresta a toccare velocità incredibili, tant’è l’aerodinamica che ispira i limiti estremi. D’altronde questo treno super lussoso e super veloce, che può arrivare a una velocità massima di 360 km/h è stata costruita sulla base di un portento che nel 2007 ha stabilito il record di velocità tra treni. Ben 575 km/h.

Ovviamente per garantire la sicurezza è impensabile predisporre velocità così elevate anche se non bisogna dimenticare che in treno si viaggia comodi, in compagnia e in fretta.

Sempre Luca Cordero di Montezemolo si augura che il nostro paese faccia un passo avanti nel settore dei trasporti e anche sotto il punto di vista delle opere strutturali si dichiara soddisfatto del lavoro fino a qui compiuto. Così come sottolinea il presidente della Regione Campania Caldoro:

Abbiamo già discusso delle opere infrastrutturali – ha dichiarato  – che impegnano questa zona, visto che sono stati fatti investimenti privati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.