Niente acquirenti per i cappelli di Michael Jackson messi all’asta lo scorso 17 ottobre

di Benedetta Guerra Commenta


I cappelli di Michael Jackson sono stati messi in vendita grazie ad un’asta organizzata dalla casa d’aste Drouot, lo scorso 17 ottobre. Essi non hanno nemmeno raggiunto il prezzo minimo che ci si aspettava e sono stati semplicemente rimossi dalla vendita.

Il primo è stato un cappello di feltro nero Fedora prodotto dalla maison Worth & Worth a New York, che il cantante indossò il 13 settembre 1992 alll’Ippodromo de Vincennes di Parigi durante il Dangerous World Tour. Il nome di Michael è stato intarsiato in oro sulla banda interna ed è stato stimato tra i 7.000 e 8.000 euro.

Il secondo, era un Fedora con il nome dell’artista apparso sulla banda interna, ma di feltro bianco circondato con un nastro di grana nera. La sua stima era tra i 5.000 e 6.000 euro.

La vendita inoltre è stata caratterizzato da molti altri oggetti appartenenti ad altri artisti, per esempio, è stato possibile vedere un costume di scena di Claude François in lurex rosso impreziosito da un collare di strass smoking, venduto per $ 4.750 €.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.