Mini camper in bambù e il lusso è reale

Spread the love

Avete la passione per le roulette e per i camper? Allora il modello di cui vi stiamo per parlare saprà conquistarvi in tutto e per tutto. Stiamo facendo riferimento al NomadPro di Fuso, ovvero una concept car che fa della brillantezza il suo punto di forza.

Mini camper

Questo veicolo è stato oggetto di una progettazione tale per cui non può non essere considerato un vero e proprio mini camper di lusso. Tra le principali caratteristiche di questo veicolo troviamo il fatto di essere stato realizzato interamente in bambù e di garantire un alto livello sia dal punto di vista della funzionalità che della comodità. Si tratta di una soluzione che si adatta alla perfezione a tutti coloro che hanno l’esigenza di viaggiare in modo frequente, ma non allontanarsi dai propri comfort e godersi il contatto con la natura, mantenendo comunque uno spazio privato elegante e di lusso.

A realizzare questo veicolo è stata l’azienda Mitsubishi Fuso Truck and Bus Corporation. Si tratta di un’azienda, per chi non la conoscesse ancora, che è localizzata in Giappone. Il settore di riferimento in cui opera è quello dei camion, ma lavora anche nella produzione di autobus, così come di motori da rivendere in ambito industriale.

Non è certo la prima volta che Fuso si lancia in questo tipo di progetti: in fondo, stiamo parlando di modelli che nascono dall’ispirazione e dalla creatività e che mirano a rispettare in tutto e per tutto l’ambiente che ci circonda.

Sia il mobilio che i pavimenti che sono presenti in questo spettacolare camper concept sono stati realizzati facendo ampio ricorso a dei materiali naturali che sono in grado di garantire un alto livello di comfort, come ad esempio il legno chiaro piuttosto che il bambù.

Un altro aspetto molto interessante da mettere in evidenza è che le pareti poste ai lati della sovrastruttura presentano una porta che fa da ingresso e pure delle finestre. Uno dei punti di forza di NomadPro di Fuso è senz’altro rappresentato dalla parte destra, che è in grado addirittura di ripiegarsi su sé stessa con scorrimento verticale e, di conseguenza, può essere aperta del tutto.

Che tipo di futuro può avere un progetto del genere? Non c’è dubbio che NomadPro possa diventare un vero e proprio alloggio per tutti coloro che hanno la passione dei trip on the road. Al tempo stesso, può assumere la forma di postazione lavorativa per chi ha la necessità di muoversi di continuo e che ama lavorare stando a contatto con la natura il più possibile.

Lascia un commento