Lo European Poker Tour, uno dei tornei di poker più ambiti di sempre

di Sonia Pesce Commenta

Cosa dobbiamo sapere su un appuntamento riservato all'élite di questo mondo

Spread the love

Lo European Poker Tour, abbreviato anche come EPT, è uno dei tornei di poker sportivo più ambiti e seguiti in Europa e nel mondo. Alla competizione prendono parte i migliori giocatori sulla scena, che gareggiano per premi di gran valore. Il buy-in degli eventi parte dai 5.000€ per arrivare a 10.000€ per i Main Event. Negli anni si sono registrati anche buy-in eccezionali, basti pensare al Super High Roller dell’EPT Gran Final, che nella edizione numero nove ha segnato un buy-in di 100.000€.

Nel corso degli anni il torneo ha toccato alcune delle principali città del gioco europeo: Barcellona, Montecarlo, Malta, Praga, Sanremo, e molte altre ancora. Ogni tappa del torneo ha la durata di circa due settimane. Vi possono partecipare tutti i maggiorenni che superano le qualifiche. Per qualificarsi occorre partecipare a una serie di tornei satelliti. Alcuni di questi offrono come premio, infatti, proprio la possibilità di partecipare allo European Poker Tour, sfidando altri 7 giocatori a un tavolo singolo.

L’EPT non attira solo moltissimi professionisti del poker, ma un pubblico molto eterogeneo. L’atmosfera che si respira in città durante le tappe del torneo è unica. Ogni volta che un luogo ospita una tappa della competizione si crea ovviamente un grande afflusso di giocatori, di appassionati e di curiosi. Sono tantissime le feste in programma. I giocatori cercano i migliori ristoranti in città, qualcuno si concede lo shopping più sfrenato, specie se è uscito vittorioso dalla sfida al tavolo verde.

European Poker Tour

La prima stagione in assoluto dello European Poker Tour si è aperta a Barcellona, il 18 settembre del 2004. Inizialmente il buy-in era di 1.000€ e i giocatori iscritti 211. Il montepremi all’epoca ammontava a 229.000€. Inizialmente le tappe erano sette, trasmesse televisivamente in tutta Europa. Nelle prime tre edizione l’EPT aveva un buy-in che si aggirava intorno alla metà della cifra del World Poker Tour. Con la crescente successo del torneo è aumentato anche il buy-in. La terza stagione dello European Poker Tour ha visto le cifre record di eventi da ben 706 giocatori iscritti, per un buy-in di 10.000€. Il montepremi totale ammontava a 6.600.000€. L’EPT è diventato il torneo di poker più ricco mai giocato fuori da Las Vegas.

Nel 2017 il circuito dello European Poker Tour è stato sostituito dalla “PokerStars Championship”, che prevedeva ben sei tappe: Bahamas, Panama, Macao, Monte Carlo, Soči e Barcellona. Tuttavia, a partire dall’anno seguente si è tornati alla denominazione originale di European Poker Tour. Nel 2018, il torneo non solo è tornato nel nome al nome degli esordi, ma ha visto anche un sensibile crescita in termini di buy-in, di premi e di iscritti.

Questa tendenza è stata senza dubbio alcuno confermata l’anno successivo: il 2019 è stato infatti un anno da record sotto ogni punto di vista. Per la tappa catalana dell’EPT si sono registrate più di 23.600 iscrizioni per 12 giorni di torneo dal vivo al Casinò di Barcellona. Dal 20 agosto al 1 settembre si sono sfidati giocatori provenienti da 95 paesi diversi, per un totale di 52,9 milioni di euro in premio. Sempre nello stesso anno il torneo viene vinto da Nicolas Dumant, che si è aggiudicato il titolo EPT, la prima moneta di 712.000€ e il Platinum Pass. A rendere ancora più straordinaria questa vincita è stato il fatto che Dumant non era un giocatore professionista e inizialmente non voleva nemmeno iscriversi al torneo. Sono stati i suoi amici a insistere molto e a sostenerlo affinché partecipasse. Il giocatore ha sicuramente dei buoni amici, che ci avevano visto lungo.

Quanto ai luoghi simbolo dell’EPT, Montecarlo è sicuramente una delle location di culto del torneo. Su 17 edizioni, ben 15 hanno compreso come tappa la città del Principato di Monaco. Solo nel 2011 e nel 2016 il torneo non si è tenuto anche a Montecarlo. La seconda città di riferimento dell’EPT è Barcellona. L’EPT ha coinvolto più volte anche l’Italia con una tappa al Casinò di Sanremo, che solitamente si tiene nel periodo autunnale. Un’ottima occasione per visitare la Riviera Ligure e le sue bellezze, anche con la fine della bella stagione.

European Poker Tour

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.