Lily Aldridge per i gioielli Bulgari

di Sara Mostaccio Commenta

La maison Bulgari sceglie la bellezza di Lily Aldridge, mediterranea ed esotica insieme, per raccontare la nuova collezione di gioielli.

Bulgari anticipa la nuova collezione di lusso dedicata ai gioielli che hanno reso famosa nel mondo la maison italiana. Per la prossima stagione è stata scelta Lily Aldridge come protagonista degli scatti pubblicitari che presenteranno le nuove collezioni.

La modella, nota per aver sfilato sulle ambitissime passerelle di Victoria’s Secret, posa con lussuosi bijoux che raccontano il concept della nuova collezione senza dimenticare mai le salde radici nella tradizione a cui la maison non rinuncia.

L’idea di fondo, spiega l’amministratore delegato di Bulgari Jean-Christophe Babin, era quella di raccontare un mondo dorato ed esotico, che la bellezza della modella rappresenta perfettamente pur somigliando ad una diva italiana dell’epoca d’oro.

D’altronde la maison gioielliera ha già chiesto a testimonial d’eccezione quali Carla Bruni di posare per gli scatti pubblicitaria delle proprie collezioni. Tra le altre protagoniste delle ad campaign ricordiamo anche Rachel Weisz e Julianne Moore. Stavolta si è scelto di puntare su una modella che, pur essendo nota, non ha alle spalle la storia di glamour che le altre donne celebri portavano con sé.

Eppure la Aldridge si rivela perfetta, quasi che l’essenza stessa del suo carattere, che trapela dai tratti del viso e da un atteggiamento estremamente glam, sintetizzi lo spirito di tutta la maison e dei suoi gioielli.

Bulgari vuole raccontare con la nuova ad campaign una filosofia del gioiello capace di parlare a tutte le donne, non solo tramite volti noti ma scegliendo una modella che possa rappresentare nel contempo la bellezza mediterranea e la donna comune, con tutto il suo carico di sensualità. Lily Aldridge ci riesce perfettamente, ci sembra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.