I giacimenti di diamanti si stanno per prosciugare, il costo aumenterà del 5%

di Redazione Commenta

Se una volta i diamanti erano per sempre, come celebrava il noto slogan di De Beers, ora è proprio il gruppo diamantifero che ritrae tutto. Ebbene si, i diamanti stanno per terminare, i giacimenti si stanno prosciugando, e per non far si che ciò accada, il gruppo ha deciso di ridurre la produzione nei prossimi mesi, con un aumento dei prezzi molto pesante.

Des Kilalea, analista finanziario specializzato in diamanti, le quotazione aumenteranno al meno del 5 per cento, e rimarranno tali per circa cinque anni. Gareth Penny direttore generale di De Beers, ha detto che la produzione globale di diamanti nel 2011 non andrà oltre i 40 milioni di carati, cosa che nel 2008 aveva raggiunto 48 milioni di carati.

Gareth Penny dice:

I diamanti sono un bene naturale di grande valore, e vanno perciò attentamente protetti, altrimenti tra poco non ce ne saranno più. Se continuassimo a produrre la stessa quantità di diamanti di una volta, tra quindici anni non rimarrebbe più nulla da estrarre.

Nel subcontinente indiano i tagliatori di diamanti in queste ultime settimane stanno combattendo contro i cinesi, che si stanno aggiudicando la maggior parte della lavorazione di pietre grezze provenienti dal Sudafrica, Botswana e Angola.

Gli indiani si lamentano della poca considerazione degli ultimi tempi, mentre a i cinesi ci guadagnano, ma del resto sono anche quelli che investono maggiormente.

Sanjay Kothari, direttore dell’India’s gem and jewellery export promotion council, al Finacial Times ha rilasciato:

Chiediamo al governo di New Delhi di fare altrettanto

Gli indiani si stanno attrezzando, tanto che, numerose aziende per controbattere alla potenza cinese, hanno pensato bene di recarsi direttamente in Africa ed aprile delle aziende capannoni per la pulitura e taglio delle pietre grezze. Gli Indiano hanno pensato bene di andare alla fonte per non perdere il lavoro e continuare la loro scalata verso il dominio nel campo del taglio e pulitura dei diamanti.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.