Genghis Cohen presenta Machine Guns Vegas, il poligono di tiro super lussuoso

di Benedetta Guerra Commenta

Se in Italia le norme in materia di armi da fuoco sono molto severe, negli Stati Uniti è tutto il contrario. Nella terra della libertà, tutti possono avere un arma e il concetto di poligoni di tiro è aperto a tutti, certo può essere comodo, ma bisogna ammettere che non è molto intelligente… ed è per questo motivo che Genghis Cohen ha avuto l’idea di creare un poligono di tiro diverso da qualsiasi altro.


Ecco come si articola: bar di lusso, hostess sexy, e armi da fuoco di qualsiasi tipo! Sarete in grado di sparare le mitragliatrici, fucili d’assalto moderni utilizzati dai militari americani in Iraq e in Afghanistan, e sparare anche con le armi più famose della Seconda Guerra Mondiale. Genghis Cohen si spinge fino a dire che “Machine Guns Vegas” combina armi esotiche e servizi di classe mondiale in modo unico, sicuro e divertente”.

Il club avrà anche una zona VIP chiamato “Lounge Gun”, con una backdoor che permetterà a coloro non hanno ancora un grande amore per le armi di stare in completa privacy. Con questo, Genghis Cohen spera anche di portare alcune celebrità come Jeannie Duffy, modello e veterano dell’Air Force, che si unirà al team di hostess di lusso.

Per contro, all’interno della struttura non verrà venduto alcool, poiché Alcol e armi da fuoco spesso non vanno d’accordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>