Amphibious 1000 – un Resort da diecimila leghe sotto i mari

di Benedetta Guerra Commenta

Dal caldo clima del Qatar arriva il primo Resort-hotel semisommerso, un progetto su committenza araba progettato da Giancarlo Zema Design Group, dove suite galleggianti si prolungheranno dalle coste del Qatar verso il mare, donando al cliente una visuale pressoché splendida. Amphibious 1000, così si chiama il nuovo e tecnologico Resort, ha una struttura divisa in due sezioni: una sul mare e una sulla terra ferma, collegate tra di loro attraverso un ponte con doppia corsia, completamente contornato di verde.
Nella parte della terra ferma si troveranno gli edifici residenziali, la zona portuale, gli uffici e i servizi, tutti collocati in senso circolare intorno alla torre – fungo, che è fornita di un osservatorio a 70 metri di altezza, con tanto di ristorante panoramico.
Gli Hotel, quattro e tutti con le hall interamente sommerse 10 metri sotto il mare, saranno molto simili a mega yacht, provvisti di ampie bucature a nastro e altri pertugi con vista verso il parco. Nella parte centrale del resort – hotel, sarà situata una struttura ricoperta da pannelli di alluminio, in cui troveranno posto 75 luxury suites.

Per tutti coloro che volessero trascorrere un’esperienza più forte, ai pontili più piccoli sono state poste 80 suite galleggianti, non inquinanti, che permetteranno al cliente di vivere la sua vacanza, sia sopra, che sott’acqua. Cotanti gioielli di alta tecnologia, denominati Jelly fish, saranno muniti di una struttura in alluminio che li rendeno reciclabili, e di pannelli fotovoltaici posti su calotta di copertura, grazie ai quali cattureranno e accumuleranno energia sufficiente a soddisfare le esigenze di tutti gli abitanti. Un’altra particolarità tecnologica è la composizione dei vetri, elettrocromici, che cambiano l’opacità automaticamente o manualmente a seconda del grado di insolazione.
I servizi offerti sono innumerevoli: c’è un museo interattivo sulla vita marina, numerose sale con mega acquari perimetrali, un osservatorio sottomarino, che si collega al resto del resort attraverso un tunnel acrilico trasparente, alcune zone per il benessere fisico, un teatro con copertura mobile, innumerevoli aree verdi e il Trilobis, un eco yacht in alluminio con motori a celle e con combustibile ad idrogeno, che si muove e vive in armonia con il mondo marino.
Amphibious 1000 oltre ad essere un complesso architettonico tra i più esclusivi al mondo e sarà anche quello tra i più rispettosi della natura, ed è per questo motivo che lo si potrà definire uno “spettacolo della natura”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.