3M: la sede di milano progettata dall’architetto Mario Cucinella

di Giulia Ferri Commenta

Di recente è stata inaugurata la sede milanese dell’azienda 3M, azienda fondata nel 1902 a St.Paul in Minnesota, leader in numerosi settori merceologici con oltre 75 mila prodotti diversi e presente in oltre 60 paesi.

A firmare quest’opera architettonica è l’architetto Mario Cucinella a lungo collaboratore di Renzo Piano e titolare dal 1992 dello studio MC Architects. Come prima ispirazione Cucinella ha voluto che fosse l’ambiente. In particolare le scie luminose lasciate di notte dalle auto, quelle che possiamo osservare  nelle fotografie a lunga esposizione. L’immagine voluta è dunque quella di un edificio “in viaggio”, con l’idea di una dinamicità continua nelle sue forme che non finisce con i muri perimetrali.

Questo grazie alle fitte lamelle metalliche che modulano la luce solare ottimizzando l’irraggiamento solare e il consumo di luce. E’ questa l’altra faccia della medaglia di un design moderno, quasi minimale e futurista. In particolare le lamelle metalliche hanno il compito di massimizzare l’irraggiamento durante l’inverno e di limitarlo nei periodi estivi.

E’ stata definita una “macchina per lavorare”, grazie ad accorgimenti estetici ma al contempo funzionali, che fanno di questa struttura un edificio energeticamente autonomo oltre che dall’aspetto gradevole.

Ma quelle delle lamelle metalliche non sono le uniche tecnologie ecosostenibili presenti nella favolosa sede di Milano della 3M. La principale fonte energetica è di origine geotermica, il sistema di raffreddamento e riscaldamento è raggiunto per irraggiamento a travi fredde: l’acqua di raffreddamento passa attraverso gli elementi attivi dette travi che a contatto con la superficie l’aria calda si ranfresca. Inoltre le finestre sono ad alta resa termica, sensori speciali che modulano l’impiego della luce artificiale. Come il riutilizzo delle acque piovane oppure il calore di conversione è riutilizzato tramite un innovativo recuperatore termico.

L’edificio è stato certificato dalla Regione Lombardia in classe A ( EPH- energia primaria di riscaldamento compresa tra 14 e 29 kwh al metro quadro) ed è stato realizzato in soli 16 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.