Il lusso a tavola con i 100 migliori ristoranti al mondo

di loretta martino Commenta

AlineaGli amanti del buon gusto saranno contenti di sapere che anche la tavola è considerata un vero lusso tanto che per il terzo anno consecutivo Elite Traveler, il magazine lifestyle del lusso ha stilato la classifica dei 100 migliori ristoranti al mondo realizzata non sulla base della scelta di un particolare menù ma assaporando più di 25 portate dal giusto bilancio di sapori.

Tra i primi cinque ristoranti migliori quattro sono a New York mentre solo uno è in Europa e precisamente in Inghilterra mentre l’Italia si colloca all’ottavo posto con il ristorante La Pergola di Roma e al decimo con l’Osteria Francescana.

Al primo posto della classifica c’è Alinea, il ristorante di Chicago famoso per la realizzazione di menù dai sapori classici reinterpretati seguendo il gusto contemporaneo grazie all’opera di maestri creativi del cibo. Una combinazione di sapori, scienza e arte che danno vita a creazioni meravigliose.

Al secondo posto c’è Daniel a New York, sinonimo di cibo delicato e raffinato della Grande Mela. Vengono serviti piatti stravaganti con chiara ispirazione di cucina francese e ingredienti di altissima qualità americana.

The Fat Duck si classifica al terzo posto con la sua gastronomia da globetrotter per una cucina contemporanea che sempre affascina.

Al quarto posto c’è l’Eleven Madison Park con tre stelle Michelin e uno chef di altissimo spessore a livello mondiale. Una cucina contemporanea francese che include sapori legati alla terra e al mare.

L’italia arriva all’ottavo posto con La Pergola, rinomatissimo ristorante dallo stile moderno e contemporaneo nel pieno rispetto della tradizione culinaria. Il locale vanta inoltre una cantina con più di 60 mila bottiglie di vino e più di 3,500 etichette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>