Villa Fiorentino, in luna di miele a Positano

di Valeria Douglas Commenta

Il paese più antico della Costiera Amalfitana, Positano, si conferma ancora una volta una delle mete più ambite per le vacanze degli italiani e non solo. Sono tanti, infatti, i turisti stranieri che scelgono di approdare a Villa Fiorentino, edificio che dispone di sei faraonici appartamenti per un massimo di 25 ospiti.

Estesi su quattro livelli e circondati da ampie terrazze-solarium, tutti gli appartamenti sono dotati di aria condizionata, riscaldamento, tv satellitare, radio, cassaforte, lettore CD, asciugacapelli, ferro da stiro, lavatrice, lavastoviglie, tostapane, caffettiera elettrica, forno, frigorifero, stoviglie, biancheria per il letto e per il bagno, teli da mare.


Situata all’ultimo livello, ecco la piscina panoramica. Aperta da aprile a ottobre dalle 10 del mattino alle 6 del pomeriggio, la piscina è riservata esclusicamente agli ospiti della villa. Per quest’ultimi, teli da mare e tutto l’occorrente necessario per rilassarsi nuotando in piscina o abbronzandosi al sole.

La punta di diamante dell’intera struttura è la Suite Romantic Honeymoon. La camera da mille e una notte, ideale per le coppie in luna di miele, deriva da un antico casale del 600 ristrutturato ma che custodisce ancora i soffitti a volta dell’epoca. Tra i servizi riservati ai clienti della Suite Romantic Honeymoon, la piscina privata panoramica con idromassaggio, una zona relax immersa in un limoneto, un solarium privato con docce e lettini, caratterizzato da arredi in vimini e tek e impreziosito da sculture di bronzo, pavimenti decorati con le ceramiche di Vietri, un camino in marmo verde e una graziosa culla in ottone appartenuta alla famiglia Fiorentino.

La ristorazione della villa si rifà alle tradizioni della cucina mediterranea senza disdegnare un tocco di internazionalità, mentre gli ospiti possono partecipare anche a raffinati corsi tenuti dai migliori chef della zona. Spazio, ad esempio, alle sesisoni dedicate alla pizza napoletana, alla pasticceria con un occhio di riguardo alla preparazione della crema al limone e della torta di limone, vanto proprio della Costiera Amalfitana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.