Sotheby’s a Ginevra: La tiara con gli smeraldi colombiani ha trovato l’acquirente

Spread the love

La casa d’aste Sotheby’s di Ginevra, con la sua vendita di gioielli e monili provenienti dal mondo dell’aristocrazia, ha messo all’asta un superbo diadema di diamanti e smeraldi, il più grande sul mercato degli ultimi 30 anni. La sua stima è stata tra i 4,6 e 9,2 milioni di franchi svizzeri.

Creato dal gioielliere Chaumet per la principessa Katharina Henckel von Donnersmarck, questo diadema è composto da undici gocce di smeraldi colombiani. Molti credono che le pietre in questione hanno ornato il collo di un Maharaja nel 18 ° secolo, e che prima ancora siano appartenute all’imperatrice Eugenia.

Come ha spiegato il portavoce della casa d’aste: “Nel diciottesimo secolo, è probabile che questi smeraldi abbiano adornato il collo di un maharajah, del resto queste pietre hanno in seguito fatto parte di altre collezioni. Dell’imperatrice Eugenia e commissionato da Guido von Henckel, il principe von Donnersmarck per la sua seconda moglie, la principessa Katharina, questo diadema è stato probabilmente creato dal gioielliere Chaumet”.

Undici gocce di smeraldi colombiani in un totale di oltre 500 carati è stato acquistato da un acquirente anonimo per 11,28 milioni di franchi svizzeri.

La casa d’aste ha inoltre proposto una serie di diamanti e gemme colorate, tra cui un diamante rosa di 10,99 carati da una collezione privata. Questa vendita ha anche esposto collezione di gioielli della contessa di Romanones e Duchessa di Windsor.

Lascia un commento