Santoni diventa Brand Ambassador di Mercedes AMG

di loretta martino Commenta

Santoni_for_AMG_03
La nota casa automobilistica della Stella, Mercedes AMG sigla ancora una volta il suo massimo impegno ispirato allo stile raffinato e sportivo allo stesso tempo e nomina Santoni come nuovo Brand Ambassador AMG. Il lusso automobilistico sposa la classe di Santoni, un’azienda italiana attenta all’artigianalità e alle esigenze dei grandi intenditori.

L’imprenditore, presidente della grande azienda di calzature italiane ha de sempre mostrato la sua grande passione per il marchio AMG concretizzatasi già da tempo con la realizzazione di una linea di calzature ispirate allo stile sportivo ma solenne ed elegante delle vetture Mercedes AMG. L’altissima qualità che da sempre caratterizza il marchio automobilistico si rispecchia perfettamente nel marchio Santoni tanto da aver nominato il marchio italiano di calzature Brand Ambassador AMG.

Una collaborazione che delinea l’attenzione di entrambi i marchi verso la piccola realtà artigianale a tal punto da trasformarsi da prestigiosa aziende in luxury brand a livello internazionale; rispetto della tradizione, ricerca della perfezione, minuzia nei particolari e attenzione per un mood sportivo e raffinato sono questi gli elementi che accomunano le due maison che sebbene appartenenti a campi diversi perseguono gli stessi obbiettivi.

La nomina di Ambasciatore del Brand AMG è arrivata direttamente durante la partecipazione di Santoni alla AMG Driving Academy in Svezia dato che il nuovo ambasciatore ha preso parte alla Mille Miglia 2014 al volante di una 300 SL Ali di Gabbiano. Unici nel loro genere la moda e l’automotive si incontrano per una collezione di altissimo livello pensata per adattarsi perfettamente allo stile del pilota e migliorarne le prestazione e il confort.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>