Quali sono i marchi di orologi di lusso più apprezzati

di Sonia Pesce Commenta

Nel corso dei decenni, sono cambiati diversi indicatori legati al mondo del lusso, ma ce n’è uno che, invece, è rimasto, impossibile da spodestare di fronte a qualsiasi altra cosa. Stiamo facendo riferimento ai grandi marchi degli orologi di lusso che, con il passare del tempo, si sono trasformati in un vero e proprio simbolo di benessere e agiatezza economici.

In tanti si continuano a chiedere quali siano gli orologi di lusso maggiormente apprezzati presenti sul mercato. Ebbene, non è facile dare effettivamente una risposta a tale domanda. Impossibile pensare di fare una classifica che metta in fila alcuni tra i marchi di orologi più celebri e conosciuti a livello mondiale.

Stando ai vari report che sono stati presi in considerazione, ma che si riferiscono ancora allo scorso anno, ecco che Audemars Piguet è riuscito, per la prima volta, a battere i suoi principali avversari per quanto concerne il fatturato complessivo. Non era mai successo, difatti, che Piguet fosse in grado di precedere, in termini di fatturato, compagnie come Omega, Cartier, Rolex e pure Patek Philippe.

Dando uno sguardo, invece, alla crescita di maggior impatto che è stata registrata, è quella che si riferisce agli orologi Hublot da uomo, dal momento che l’azienda è stata in grado di mettere a segno un importante +45% in relazione al fatturato complessivo.

Lasciando per un attimo perdere ogni tipo di strategia dal punto di vista commerciale, ma anche in riferimento al posizionamento sul mercato, le varie indagini che vengono portate a termine sono utili per comprendere quanto siano importanti questi marchi per tutti i collezionisti e gli amanti degli orologi.

Al giorno d’oggi, pare che la moda tra i giovani collezionisti sia quella di puntare più che all’altro sull’acquisto di orologi vintage, che risalgono ad almeno vent’anni fa. Tutti questi modelli di lusso e vintage si caratterizzano per avere un noto valore dal punto di vista simbolico, meglio conosciuto come pre-loved. Quindi, tutto quello che rende effettivamente prezioso un cronografo non è esclusivamente il marchio, ma più che latro la sua storia e quella di quanti hanno indossato quel particolare modello prima del lancio sul mercato. Nel corso degli ultimi anni, c’è da notare come il mercato del lusso sta diventando un po’ più accessibile, consentendo quindi a qualche persona in più di potersi permettere la spesa per comprare un Hublot, piuttosto che un Tudor, ma anche un Omega, a maggior ragione trovando qualche affare online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.