Muammar Gheddafi, un impero da 200 miliardi di dollari

di Redazione Commenta

Muammar Gheddafi, il dittatore libico ucciso dai ribelli, alla sua morte ha lasciato un patrimonio di circa 200 miliardi di dollari.

Gheddafi era talmente ricco che la somma da lui posseduta, superava abbondantemente quella del trio americano Carlos Slim, Bill Gates e Warren Buffett.

La scorsa primavera l’amministrazione americana ha recuperato circa 37 miliardi di dollari in conti bancari e investimenti fatti dal colonnello negli Stati Uniti, conseguentemente, la fortuna è stata congelata.

Degli investigatori provenienti dai governi francesi ed italiani, pensavano che Gheddafi nascondesse altri 30 miliardi, arrivando così al massimo di 100 miliardi, ma dopo ulteriori indagini è stato scoperto che il rais avrebbe inviato altre decine di miliardi in molti paesi, sopratutto in Medio Oriente e nel Sud-Est asiatico.
Il denaro è stato intestato ad istituzioni governative, di cui aveva il controllo, questo fa supporre che il suo impero tocchi quota 200 miliardi.

Fonte | Alarabya News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.