MSC Preziosa, MSC Crociere si espande

di Valeria Douglas Commenta

Novità per MSC Crociere che continua la sua rapida espansione con una nave, la “MSC Preziosa” che diventerà la tredicesima unità della flotta, la quarta appartenente alla Classe Fantasia, da oltre 4000 passeggeri, insieme a MSC Fantasia, MSC Splendida e MSC Divina.

Come ha spiegato Pierfrancesco Vago, CEO MSC Crociere:

La nuova nave rappresenta un investimento da 550 milioni di euro e verrà consegnata alla fine di marzo 2013. I negoziati con STX France sono durati oltre nove mesi, un periodo di tempo significativo ma comprensibile, considerando l’importanza dell’investimento e la natura inaspettata dell’acquisizione. Quando anche MSC Preziosa si aggiungerà alla flotta, avremo quattro navi di ogni classe, in grado di darci una capacità totale di oltre 40.000 posti letto e la possibilità di navigare in tutti i mari. MSC Preziosa sarà posizionata nel Mediterraneo e porterà i suoi ospiti alla scoperta delle bellezze delle isole greche, che rappresentano la punta di diamante delle crociere europee.

Lunga 333 metri e larga 38 metri, MSC Preziosa avrà 1.751 cabine, 26 ascensori e 18 ponti, 14 dei quali riservati ai passeggeri. A bordo ci saranno sei ristoranti, 21 bar, un casinò, quattro piscine, di cui un infinity pool, 12 vasche idromassaggio, una pista da bowling, campi sportivi, un centro fitness, un’area per bambini e un autentico centro benessere balinese.

Una caratteristica esclusiva di MSC Preziosa, come tutte le navi appartenenti alla classe Fantasia, sarà l’MSC Yacht Club, una “nave nella nave” con 69 suite, bar privato, solarium, vasche idromassaggio, e il Top Sail Lounge con una vetrata panoramica sul mare. L’esclusivo “servizio maggiordomo”, inoltre, offrirà assistenza personalizzata agli ospiti durante l’intero soggiorno.

Diversificare e diventare generatori di domanda, pensando a target ancora non identificati è in fondo la strada del futuro per Msc, che muove i propri investimenti all’insegna della lungimiranza. Come fa sapere Leonardo Massa, country manager della compagnia per l’Italia, l’acquisto di una nuova nave si ammortizza anche in una parabola di vent’anni. Grandi investimenti, insomma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.