Lo smalto più caro al mondo si chiama Gold Rush e costa più di 100 mila dollari

di Redazione Commenta

Tutte le donne che amano il lusso sfrenato potranno mostrare, con compiacimento, un nuovo gioiello, che questa volta non si indossa ma si applica sulle unghie. Lo smalto più caro del mondo in vendita in edizione speciale, fa parte della linea Model Own, casa di cosmetici inglese Frost of London. Si chiama Gold Rush e la sua tonalità chiaramente è color oro, nonostante all’interno della sua composizione non presenti  frammenti dello stesso materiale prezioso.

Ciò che rende speciale, e assolutamente unico questo smalto dorato, è il suo packaging, da considerarsi di ultra lusso, considerando che presenta un tappo in oro giallo lavorato a mano con 1.118 diamanti intarsiati sulla sua superficie. Questo lussuoso e glitterato flaconcino, venduto in un cofanetto, posto su un elegante cuscino di raso, come fosse un anello o un gioiello prezioso e di grande importanza, e ed è venduto ad un prezzo di 130 mila dollari. Tutte le donne che compreranno questo smalto e lo indosseranno, oltre ad esibirne il prezioso flacone chiaramente daranno prova del loro status, infatti i realizzatori di questo smalto assicurano che risplende in modo particolare, dando a chi guarda, l’impressione che le unghie siano realmente ricoperte d’oro.

E’ possibile comprare questa chicca della nail art, alla gioielleria Frost di Londra in New Bond Street, dove già sono arrivati i primi ordini, oppure online sul sito modelsownit.com. Volendo essere al top, con uno stile glamour, sofisticato ma soprattutto estroverso e stravagante, è possibile abbinare questo smalto ai tatuaggi temporanei del designer giapponese Akastuka in oro e platino con il quale è possibile decorare il corpo trasformandolo in un vero e proprio gioiello. I tatuaggi sono costituiti da sottilissimi fogli di metallo prezioso puro al 99.99%. Ecco che tutto si trasforma in lusso, per un corpo che diventa un vero e proprio gioiello ostentato e mostrato con orgoglio del proprio status sociale, con un pizzico di ironia e di irriverenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.