Il gelato al caviale di Philippe Faur

di Valeria Douglas Commenta

Lui, il francese Philippe Faur, è l’artista del gelato. Nel suo curriculum vanta creazioni al tartufo, gelati al formaggio Roquefort e al Fois Gras d’oca, fino a giungere al primo sorbetto al caviale, grazie alla collaborazione con Alverta Royal Petrossian.

Una preparazione lunga sei mesi per questa golosità – ideale per accompagnare salmone affumicato o frutti di mare – che contiene oltre il 60 per cento di puro caviale di storione e tutte le qualità organolettiche originali del prezioso cibo. Gli ingredienti, infatti, sono utilizzati al naturale, senza aggiunta di coloranti o aromi artificiali. E il latte scelto per la preparazione dei gelati è rigorosamente fresco e proveniente ogni giorno dalle mucche che pascolano sulle montagne francesi.

Attualmente il gelato al caviale viene venduto solo in Francia e spedito con una speciale confezione che ne garantisce la sua commestibilità fino a 72 ore. La confezione da 100 ml ha un prezzo di 118 euro, ma i più scettici possono richiedere un campione d’assaggio da 15 ml al costo di 18 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.