Ferrari Purosangue, ecco la novità sul mercato degli F-SUV di lusso

di Sonia Pesce Commenta

Spread the love

C’è grandissimo entusiasmo nel segmento delle quattro ruote e degli F-SUV di lusso per la nuova Ferrari Purosangue. Si tratta di una vettura che è stata lanciata in un settore a dir poco esclusivo, con cifre intorno ai 15 mila hyper-SUV ogni anno.

Non c’è ombra di dubbio che si tratta di una tra le vetture più attese dell’intero 2022: il motivo è piuttosto semplice da intuire, dal momento che stiamo parlando del primo SUV nella storia del marchio del Cavallino Rampante. Nonostante a Maranello mettono in evidenza come in realtà la Purosangue rappresenti una categoria a sé stante, finalmente c’è la possibilità di ammirare questo nuovo gioiello della Ferrari.

 

Tralasciando per un momento il discorso dal punto di vista tecnico e anche il tema del design di questa nuova vettura del marchio Ferrari, la nuova Purosangue si caratterizza per entrare di prepotenza in una vera e propria nicchia di mercato. Il colosso di Maranello non lo inserisce tra i suv: infatti, si può considerare come la vera e propria risposta al grande boom dei SUV e dei segmenti di super lusso.

Quindi, non c’è dubbio che tale categoria si potrebbe tranquillamente chiamare F-SUV di lusso. Nel 2021 questo segmento di mercato ha fatto registrare oltre 14200 nuovi clienti. I dati parlano chiaro: le vendite combinate hanno subito un incremento del 40% in confronto all’anno precedente, ma si prevede un’ulteriore crescita nel corso di quest’anno. I modelli che farebbero parte di questo segmento F-SUV sono la Lamborghini Urus, l’Aston Martin DBX, la Rolls-Royce Cullinan e la Bentley Bentayga.

Si tratta di super suv il cui mercato di vendita è sostanzialmente quello americano e quello canadese, dove si trova il 31% del volume complessivo nel 2021. La domanda ha fatto registrare un incremento pari al 46% a oltre 4400 unità. Il secondo mercato più importante e di riferimento è quello cinese, con ben 3700 unità che sono state vendute, facendo registrare un incremento intorno al 23%.

Insomma, la Purosangue potrebbe davvero essere il miglior prodotto, dal punto di vista potenziale, per poter essere inserita in questo segmento. Rispetto alle avversarie, va detto come il marchio Ferrari ha preso una decisione ben precisa, ovvero quella di focalizzarsi in modo più evidente sulle prestazioni, bypassando un po’ sul concetto di versatilità. Lo spazio interno è limitato? Ci sono quattro posti e non cinque? La nuova Ferrari ha in ogni caso tutte le carte in regola per prendere il sopravvento in questo particolare segmento di mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.