Como Luxury 2011: programma dal 13 al 16 ottobre

di Giulia Ferri Commenta

La giornata di apertura della rassegna sarà anche la più internazionale di Como Luxury, con un “buyer day” in collaborazione con numerosi consolati esteri. Il salone del lusso celebra quest’anno anche il gemellaggio con l’Europe Arabic Festival, in programma a Merano dal 23 al 30 aprile, dove si potrà assistere alla prima corsa di cammelli in Europa (l’organizzatore sarà a Como Luxury per spiegare la suggestiva iniziativa). Como Luxury internazionale e prodotto da esportazione, visto che nel 2012 sarà partner della prima edizione di Dubai Made in Italy Luxury in programma nell’emirato arabo. Per la cerimonia di inaugurazione, spostata alla sera del giovedì “in modo da coinvolgere anche chi lavora” sottolinea Piazzoli, si è scelto di affidare regia e scenografia ad Anna Marinello wedding planner che si è formata negli Stati Uniti e che per prima ha portato in Italia questa professione. “Un flowers party” in collaborazione con Bellini Cocktail, dove i fiori andranno ad ornare dalla tavola ai bicchieri.

Il secondo giorno di esposizione sarà il palato il grande protagonista. Si parte con un singolare processo alla cucina di lusso per comprendere dove sia la colpa dei prezzi alti in collaborazione con lo chef stellato Fabio Barbaglini. Al buon bere ci penserà invece Vini d’Autore, graditissima conferma della terza edizione del salone del lusso. La realtà creata da Gloria e Alessandro Silva tre anni fa prosegue nella sua missione di valorizzare un mercato di nicchia fatto da piccole aziende italiane che abbiano con il territorio un rapporto molto forte.

Spiega Alessandro Silva:

Il mondo del vino è profondamente cambiato negli ultimi anni: i consumi si sono abbassati dai 100 litri procapite all’anno a meno di 30 anno. Si beve meno, è vero, ma si beve meglio. Alcuni vini toscani e piemontesi sono diventati uno status symbol. Nella nostra ricerca di filiera a stretto contatto con le proprietà, sempre più spesso non troviamo i classici contadini. Oggi l vigne possono essere di aziende tessili, della moda, con alle spalle capitali che consentono di promuovere la qualità. Di non fermarsi davanti a costi alti di produzione.

Sabato alle 18 primo esclusivo appuntamento con la moda con “History corset luxory” una rivisitazione della storia del corsetto dall’Antico Egitto a oggi grazie alla collezione del marchio coreano “Ettim” by Park Myung Bolk. Sarà presente anche il console coreano. Ruote, musica e moda anche per la domenica, giornata conclusiva. Le ruote sono quelle delle Ferrari di Rossocorsa Milano e del Scuderia Ferrari Club Erba. Sarà rosso anche l’elicottero Augusta di Air-Dynamic azienda specializzata in noleggio di velivoli di lusso. Air-Dynamic è partner del fashion show serale con la presentazione della stella, la bottiglia 24 carati Betella Gold da 9 litri. Il prezzo della bottiglia che custodisce le preziose bollicine di un chardonnay puro e di altissima qualità? Dalla cantina Betella preferiscono non rivelarlo, si tratta ad ogni modo di alcune decine di migliaia di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.