Casa d’aste Christie’s, allarga la propria distribuzione

di Redazione 1

Dopo un periodo non proprio ottimo, il mercato dell’arte può tirare un sospiro di sollievo, dopo la profonda crisi scorsa. A beneficiare di questa risalita economica è soprattutto la casa d’aste Christie’s, che ha pensato bene di comperare un nuovo magazzino dove mettere la merce, nella zona di Red Hook a Brooklyn.

250 mila piedi quadri, con tanto di sistema di sicurezza super tecnologico, controllo della temperatura ottimale per lo stato di conservazione delle opere d’arte e molto altro.

Dopo il magazzino londinese, ma casa d’aste più famosa al mondo sta allargando i propri orizzonti in quel di New York e Singapore, con l’aiuto di nuovi magazzini, non ci sarà più bisogno di stressare l’opera con viaggi lunghi e pericolosi.

Commenti (1)

  1. Siamo in possesso di un quadro del quale alcuni esperti dicono sia del Bernini.
    Siamo disponibili a metterla all’asta e desideriamo riceve informzioni sulla procedura.
    Distinti saluti
    PSK Srl
    Amministratore Unico
    Letizia Michele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.