Arnaldo Caprai: eccellenza italiana del vino

di Giulia Ferri Commenta

Arnaldo Caprai è una delle aziende vinicole che ha contribuito a rendere celebre il Sagrantino di Montefalco, uno dei vini umbri apprezzati per il colore rosso rubino con riflessi violacei e l’aroma persistente con tipici sentori di more di rovo, prugna e cuoi.

Tre parole chiave su cui Marco Caprai ha puntato per la valorizzazione di un prodotto d’eccellenza:territorio, innovazione e qualità. Territorio, perchè Arnaldo caprai fu il primo a credere nell’importanza dei vini autoctoni. Innovazione, perchè adottando nuovi metodi in campo agronomico ed enologico sono stati recuperati i vecchi vigneti. Qualità, Arnaldo Caprai punta molto sulla ricerca.

E da oggi un’altra parola è inserita: l’ecosostenibilità. La cantina ha messo a punto un macchinario che permette di recuperare oltre la metà dei fitofarmaci chimici necessari alle vigne. Un minore impatto ambientale che estendendo questo concetto a un gruppo nutrito di aziende locali in modo da istituire un modello per il sistema territoriale.

Così facendo si lega il nome di Montefalco all’attenzione per l’ambiente e la biodiversità. Se si pensa che fino a quanlche anno fa nella cittadina c’erano solo un paio di strutture ricettive e attualmente il numero di ristoranti presenti sono più di 50 e alberghi per una copertura di 2500 posti letto, si può ben capire come l’enoturismo italiano è il modello da seguire perfino per la Francia.

E veniamo ora ai numeri. Nel primo semestre del 2011 il fatturato è cresciuto del 15% rispetto al periodo amministrativo dell’anno precedente. Se consideriamo che ai fini della vinificazione le vendite hanno un’impennata nel secondo semetre, è legittimo ipotizzare un risultato eccezionale. La produzione è ancora in gran parte destinata al mercato italiano, visto che Arnaldo Caprai è conosciutissimo a livello nazionale, ma non mancano l’apprezzamento di mercati importanti come Stati Uniti, Canada e Germania.

Attualmente sono diversi i vini prodotti dalla Cantina Arnaldo caprai: il Sagrantino di Montefalco invecchiato 25 anni, il Sagrantino di Montefalco Collepiano, il Montefalco Rosso, il Rosso Outsider, il Montefalco Rosso Vigna Flaminia Maremma, il Nero Outsider Pinot, l’Anima Umbra Rosso, il Grecante Grechetto Colli Martani e l’Anima Umbra Bianco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.