Wimdu: nuova piattaforma per case private

di Redazione 2

“Travel like a local”: con Wimdu prende il via la piattaforma centralizzata per case private di qualsiasi tipo su cui possono incontrarsi i viaggiatori e gli ospiti.

I viaggiatori che preferiscono una maggiore libertà e non amano tanto l’aria dell’hotel possono tirare un sospiro di sollievo: la piazza online del sito di wimdu offre un ampissima scelta di possibilità di pernottamento che sono davvero uniche offrendo al viaggiatore anche la possibilità di scoprire tutte le città e i paesi come fosse proprio una persona del posto, ma ad approfittare di questa piattaforma non sono solo i viaggiatori ma chiunque può mettere a disposizione la propria casa o camera e godere di un vantaggioso guadagno molto extra.

Dichiara Arne Bleckwenn il co-fondatore di Wimdu:

“Alla maggior parte delle persone piace viaggiare e conoscere paesi e culture diverse. Tuttavia quando si fa una classica vacanza alloggiando in un hotel si perde un po’ del fascino tipico del luogo visitato. Chi invece alloggia presso la gente del posto, scopre molti aspetti avvincenti della meta scelta”

Il viaggiatore però non riceve dritte utili e da insider solo dai suoi ospiti. Il sistema di feedback trasparente di Wimdu consente sia agli utenti che agli ospitanti che a quelli ospitati di valutarsi reciprocamente e di lasciare i commenti o i consigli. A tale scopo i fondatori Arne Bleckwenn e Hinrich Dreiling sfruttano un’estesa strategia di Social Media che fornisce a tutti gli utenti anche un forum di scambio.

Con l’obiettivo di realizzare una rete globale, il sito Wimdu ha iniziato la propria attività con undici lingue ed è attivo anche in Europa, Asia e America. L’iniziativa è finanziata dall’azienda di Berlino Rocket Internet, che dopo progetti di successo come Zalando e Citydeal ora prende il via.

Wimdu ti fa guadagnare soldi mentre dormi. Ti permette di visitare la città in un modo completamente nuovo, scoprendo situazioni uniche e visitando luoghi conosciuti solo dalla gente del posto.

Commenti (2)

  1. sconsiglio a tutti Wimdu, sia per viaggiare che per affittare la propria casa: è pieno di inserzioni finte messe solo per fare numero dalla stessa azienda, gli annunci vengono confermati e poi i padroni di casa non ne sanno nulla ed hanno già affittato la casa, non pagano chi mette a disposizione i propri spazi con scusa inverosimili e potrei continuare. Molto meglio airbnb.com o 9flats.com

  2. @ Piero:
    Confermo. Io ci ho lavorato e mi sono licenziato perchè è tutto uno schifo. Poi i fondatori, i Rocket, sono famosi per rubare idee ai siti americani e crearne una brutta copia. Come dice Piero meglio gli altri 2 siti. Airbnb è l’originale e 9flats è l’originale europeo diciamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.