Victoria Beckham: quasi 9 mila sterline per la sua borsa

di Giulia Ferri Commenta


Victoria Beckham si è fatta un bel regalo. E non intendo solo l’ultima nata in casa Beckham, Harper Seven. Celebre per la passione della moda e del lusso in generale, ha sempre avuto il pallino per gli oggetti unici, rari e costosissimi.

Per Natale si è regalata un’intera linea di borse che prenderà il nome di Selfridge’s White Christmas 2011 appositivamente studiata per il lancio del neo-nato brand che prende il suo nome.

In questa foto possiamo ammirare la borsetta realizzata in coccodrillo bianco con catene dorate e sarà prossimamente in vendita nei negozi di Londra, Birmingan e di Manchester dove la ex spice e suo marito godono di una fama quasi sacra. Il prezzo della borsa è di 8995 sterline.

Un prezzo sicuramente importante considerando il livello non eguagliabile delle più blasonate maison come Hermes, Gocci, Louis Vuitton o Fendi. La borsa in question e è stata presentata a un salone del lusso ed ha riscosso un discreto successo.

Ma alla buona pubblicità di questa linea particolarmente lussuosa ha fatto eco la protesta della frangia animalista che non le ha risparmiato aspre critiche nonostante Victoria abbia sempre disdegnato nell’indossare pellicce vere. E chi poteva essere sul pedie di guerra? naturalmente il Peta, già protagonista di campagne dissidenti contro Hermes e Fendi in Corea.

 A proposito. C’è chi invece si schiera al fianco del Peta, tanto da fare un servizio fotografico con nudo integrale. Chi? è Elisabetta Canalis forse per far ingelosire il suo ex fidanzato George Clooney che l’ha appena lasciata. O forse no.  Nel bakstage del set fotografico ha raccontato come fin da bambina era sensibile al maltrantamento degli animali:

Quando ero una bambina ho visto un documentario in cui mostravano come si uccidono gli animali sono rimasta scioccata e ho pensato che non avrei mai, mai, mai indossato una pelliccia in vita mia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.