Summit, il primo smartwatch firmato Montblanc

di AnnaMaria Commenta

Il mercato degli smartwatches è in forte espansione. Sono tanti i modelli presenti in questo mercato e anche i marchi più prestigiosi come Montblanc si cimentano con questo particolare orologio intelligente puntando su modelli di lusso, realizzati con materiali di grande pregio e che ovviamente sono molto costosi.

Il nuovo smartwatch Summit di Montblanc ha il look classico del cronografo, un design ispirato all’iconica collezione 1858 e un vetro zaffiro leggermente bombato a coprire il display; ma questo involucro tradizionale nasconde un intelligente cuore composto da un processore Android Wear 2.0 che prende il posto che classici ingranaggi. Realizzato in collaborazione con Google, Summit di Montblanc ha un display AMOLED tondo da 1,39 pollici (400*400 pixel), cassa in acciaio o titanio da 46 millimetri di diametro e 12.5 di spessore resistente a acqua e polvere, un sensore per il battito cardiaco, una memoria interna di 4GB con 512MB di memoria RAM e sarà animato da una batteria da 300mAh. Inoltre offrirà pieno supporto a Wi-Fi e Bluetooth ma non avrà il GPS.

> SMARTWATCH GARMIN FENIX CHRONOS GPS

Il prezzo sarà adeguato a cotante prestazioni e dovrebbe aggirarsi attorno ai 900 dollari.

L’azienda Montblanc non sembra quindi spaventata all’idea di integrare l’analogico con il digitale, mettendo insieme due elementi che apparentemente potrebbero apparire in contraddizione ma che in realtà non lo sono. E non è la prima volta che Montblanc si cimenta con questo particolare mercato. Già 3 anni fa infatti, in collaborazione con Samsung, aveva rivoluzionato la classica penna StarWalker per poter scrivere sul Galaxy Note.

> PENNA DI LUSSO: MONTBLANC PAUL KLEE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>