Scarf Bar di Burberry, le nuove sciarpe in cashmere

di Sara Mostaccio Commenta

La maison britannica nota soprattutto per il suo celebre trench e le sue sciarpe di puro cashmere lancia il nuovo servizio Scarf Bar di Burberry. È già disponibile in anteprima in alcune boutique del marchio con l’intento di diffondersi via via in tutto il mondo.

scarf bar di burberry

Si tratta di una nuova e più ricca selezione di sciarpe in puro cashmere scozzese lavorato secondo procedimenti artigianali e con un controllo qualità elevatissimo che garantisce la realizzazione di un prodotto di lusso e in più personalizzabile.

La lana viene lavorata ancora a telaio in stabilimenti scozzesi che portano avanti una lunga tradizione. In Scozia viene prodotta anche la materia prima, affidata poi ad artigiani specializzati che trasmettono la sapienza manifatturiera di generazione in generazione e che Burberry preserva tuttora.

sciarpe cashmere burberry

Le sciarpe vengono proposte in una gamma di colori più ampia, 30 in tutto, e si possono personalizzare con il ricamo delle proprie cifre, fino ad un massimo di 3 iniziali in due diverse dimensioni del carattere a scelta. In questo modo la sciarpa non sarà solo esclusiva e lussuosa per la cura di materiale e fattura ma anche per la personalizzazione dedicata.

Le fabbriche si trovano a Elgin e Ayr che conservano e valorizzano una lunga tradizione manifatturiera ma la casa di moda britannica si è aperta ormai da tempo alle tecnologie più moderne. Dunque tutte le sciarpe sono acquistabili anche online sul sito della maison. Basta scegliere la combinazione di colore preferita, la classica decorazione in Check che meglio vi si sposa e ordinare il proprio gioiellino di pura lana cashmere, che viene consegnato a casa in una elegante scatola cilindrica.

sciarpe scarf bar burberry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>