Idee regalo San Valentino… regalale la Luna!

di Redazione Commenta

C’è chi cantava ‘Non voglio mica la luna’, e chi invece magari la Luna l’ha davvero chiesta in dono, noncurante della proposta in fondo irrealizzabile. Ma oggi, forse, anche questo sogno può diventare realtà, magari per il San Valentino 2010 che si avvicina sempre più.

La casa editrice Taschen infatti, è grande esperta del settore. Dopo aver presentato il progetto fotografico Moonfire con commenti di Norman Mailer, per celebrare i 40 anni dallo storico atterraggio dell’Apollo 11 sulla superficie del nostro satellite, si è data a una nuova iniziativa, Lunar Rock Edition. Al centro di tutto, affascinanti composizioni con tanto di autentico meteorite proveniente proprio dalla Luna.

E se si pensa che di meteoriti lunari sulla terra ne esistono solamente 70, è facile comprendere quanto questo pacchetto regalo abbia un alto valore economico e affettivo.  A far aumentare le quotazione, è anche il packing esclusivo, visto che il pezzo di meteorite è contenuto in un elegante supporto realizzato dal designer Marc Newson. Un nome, una garanzia. Basti pensare che nella scorsa primavera, una sua sedia in alluminio e vetroresina è stata venduta alla cifra record di 1.8 milioni di dollari.

Ma il pacchetto regalo contiene un’altra sorpresa, ovvero un volume di foto della luna e degli eventi più importanti ad essa legati, come la rara foto scattata da Buzz Aldrin, il secondo americano a mettere piede sul suolo lunare.

I prezzi per questo regalo unico? Non per tutti e a seconda della grandezza del meteorite. Il più grande, del peso di 348 grammi, offre anche una cena con Buzz Aldrin a Los Angeles al costo di 480mila euro.

Per chi invece volesse orientarsi verso cifre più basse, sappia che con 60mila euro si potrà regalare un meteorite di tutto rispetto da 1,40 grammi.

Il consiglio dunque è quello di affrettarsi. Dei 12 pezzi messi in vendita, sembra che ne siano già stati acquistati 3… e mica vorrete lasciare la vostra bella senza regalo, anzi, senza Luna?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.