La nuova birra degli Iron Maiden

di Sara Mostaccio Commenta

Se stavate cercando una birra di lusso che prendesse il posto dei soliti vini senza rinunciare ad un prodotto ricercato ecco l’idea: è venuta agli Iron Maiden, più precisamente a Bruce Dickinson, voce storica del gruppo britannico di musica metal.

birra degli iron maiden

Chi si aspettava un nuovo disco dagli Iron Maiden probabilmente resterà deluso ma potrà berci sopra, visto che la nuova birra sarà lanciata per celebrare il nuovo tour mondiale della band che toccherà anche l’Italia il prossimo Luglio 2016.

Chi ama rock e luppolo avrà di che sfarmarsi (e dissetarsi) con una birra realizzata in edizione limitata e distribuita a partire dalla seconda metà di quest’anno, stando alle notizie dell’International Business Times che ha diffuso le voci che circolano in proposito.

Non è la prima volta che la band lancia una birra, già nel 2013 un prodotto chiamato Trooper era stato proposto sul mercato con un certo successo. Non sappiamo ancora come sarà chiamata la nuova birra ma possiamo scommettere su un nome che richiami i trascorsi musicali della band.

La birra è prodotta in collaborazione con Robinsons, un’azienda privata del Cheshire, in Inghilterra, che distillerà la bevanda in esclusiva per gli Iron Maiden. I quali tengono a specificare:

“Non c’è la volontà di fare milioni di sterline con la birra. Al contrario, l’idea è di realizzare una bevanda di qualità che rafforzi l’immagine del gruppo come prodotto dell’Inghilterra con valore internazionale, ma anche come istituzione che rende orgogliosa la propria patria.”

Insomma, i detrattori che parleranno di un’operazione commerciale volta a promuoversi per far quattrini sono stati messi a tacere ancora prima del lancio ufficiale della birra. Che non vediamo l’ora di scoprire nei dettagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>