Mattia Cielo: agli eventi About J E Vicenzaoro Fall 2012

di Benedetta Guerra Commenta

Ecco che arriva il doppio appuntamento per Mattia Cielo, il marchio vicentino di alta gioielleria, che a settembre sarà presente ad entrambi gli eventi promossi da Fiera di Vicenza.

Per il marchio di alta gioielleria del gruppo vicentino Cielo Venezia 1270 è un mese ricco di impegni, tanto che parteciperà al luxury event About J dal 5 all’8 settembre a Cortina d’Ampezzo e, nei quattro giorni successivi (8-12 settembre), per la tappa autunnale di VicenzaORO presso il quartiere fieristico vicentino.

Protagoniste, le collezioni dall’inconfondibile mix di ingegneria e materiali all’avanguardia, che fin dal 2006 hanno aperto una nuova strada all’alta gioielleria, attraverso un percorso di sperimentazione continua di nuovi materiali e applicazione di processi tecnologici.

Protagonista è la collezione Rugiada che, dopo la versione in oro e diamanti bianchi del 2011, quest’anno si veste del colore delle tormaline e delle sfumature cangianti delle perle come seguito al progetto di ricerca sull’utilizzo del titanio in gioielleria.

Cosa ne è uscito fuori? Ovviamente nuovi capolavori di alta gioielleria caratterizzati da leggerezza, eleganza e luce che si fondono in sottilissimi fili in una speciale lega di titanio, con la capacità di tornare alla forma originaria. Mattia Cielo ha detto:

Il nostro progetto in gioielleria ha l’ambizione di voler restituire un valore artistico e culturale ai preziosi, ma in una dimensione contemporanea. Mettiamo insieme creatività, ricerca e sperimentazione per realizzare gioielli che si distinguono per la loro anima innovativa, e che i nostri stessi consumatori ci chiedono come marchio distintivo di un gusto ricercato e unico, che prenda le distanze dai soliti status symbol”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>