L’acqua OGO The Breathing Water: lei si che respira!

di Benedetta Guerra 1

Mode su mode attraversano la nostra esistenza: maglie, borse, scarpe, pettinature varie, fa tutto parte del nostro modo di conformarsi alle regole, alle mode più cool, ma non si era mai sentito dire che l’acqua facesse glamour. A questo ci ha pensato l’acqua firmata OGO The Breathing Water.

Vi chiederete: chi sarà mai OGO? Perchè è una moda? Perchè una semplice bottiglia di acqua può diventare il must per l’inverno 2008/09? A tutto c’è una risposta. L’acqua OGO, si distingue dalle altre acque, grazie alla sua alta concentrazione di ossigeno (superiore alla norma). Altro che l’acqua con un’unica particella di sodio (quella del: C’è nessuno?), questa è avanti anni luce, respira, ed è estratta dalla sorgente a Tillburg e ossigenata attraverso un procedimento naturale.

La fashionissima acqua ha delle proprietà particolari: aumenta la resistenza alla fatica; espelle le tossine; allevia jet lag e stress; hangovers e mal di testa; previene, in parte, l’invecchiamento della pelle; protegge dagli effetti dannosi di sole e fumo. OGO è adatta ad ogni stile di vita, quando si è in viaggio, nel tempo libero ed è tanto amata da vip del calibro di Kate Moss e Sienna Miller.

La bevanda è disponibile sia liscia che frizzante, per accontentare i gusti dei futuri compratori, ed avrà sempre il suo involucro originale a forma di bolla di ossigeno. Queste botigliette sono state disegnate dal designer Ora Ito, che le ha esibite permanentemente nella celebberrima Pinakothek der Moderne di Monaco, portandole ad essere distribuite nei migliori hotel, negozi di tutto il mondo, come Harrods a Londra, Hotel Plaza Athenee e Colette a Parigi.

La O-Company parlando dell’acqua ha dichiarato:

“Don’t be surprised if you find OGO in the changing rooms at international sports events, backstage at fashion shows, or in the entourage of show-business stars. It seems like the avant-garde in every country have discovered the vitalising power of OGO.”

Traduzione italiana:

“Non stupitevi se trovate Ogo negli spogliatoi, a manifestazioni sportive internazionali, nei backstage, durante sfilate di moda, o nei camerini delle stelle (show-business). Sembra che in tutti i paesi si sia nadati verso l’avanguardia e la potenza di vitalising Ogo “.

Commenti (1)

  1. La bottiglietta è formidabile, veramente bella…chissà quanto costerà quest’acqua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.