La Nasa sceglie partnership americane per il trasporto degli astronauti sulla ISS

di Benedetta Guerra Commenta

La NASA ha iniziato una partnership con quattro società statunitensi nel 2009, ha dato loro nuove sovvenzioni per un totale di $ 269.300.000.

Lo scopo di questa associazione è quello di creare una nave spaziale in grado di trasportare gli astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

In un comunicato Charles Bolden ha spiegato che: ”

Abbiamo un impegno per trasportare in sicurezza gli astronauti americani navicelle realizzate negli Stati Uniti e fermare l’esternalizzazione di questo servizio a governi stranieri. Questi accordi rappresentano passi importanti nella strategia della NASA per sfruttare l’ingegno americano a volare in orbita bassa “e consentire”all’agenzia di riservare le proprie risorse per l ‘esplorazione dello spazio profondo. “

Le imprese non hanno ricevuto la stessa quantità di denaro: Boeing ha insaccato il primo premio con 92,3 milioni dollari, mentre la Sierra Nevada Corporation con 80 milioni di euro, Space Exploration Technologies, una società fondata da Elon Musk, a sua volta ha ricevuto $ 75 milioni ed infine, con 22 milioni la compagnia Blue Origin, una società fondata da Jeff Bezos, il fondatore di Amazon, è stato lasciato con la più piccola somma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>