Hotel Caruso di Ravello, il sogno nell’oasi amalfitana

di Valeria Douglas Commenta

Oltre un secolo di storia che ha visto ospitare, in questo imponente albergo, personalità di prestigio: Arturo Toscanini, Gore Vidal, Gina Lollobrigida, Jacqueline Kennedy Onassis, Humphrey Bogart.

Benvenuti all’Hotel Caruso, situato nel punto più alto di Ravello. Siamo a 350 metri sul livello del mare: qui pace e tranquillità vi aspettano, insieme a un meraviglioso panorama mozzafiato e camere spaziose ed eleganti – le 48 stanze dell’albergo includono 6 suite, 18 junior suite e 24 camere doppie – arredate con riproduzioni dello stile napoletano di inizio Novecento. Alcune dimore sono poi impreziosite da oggetti del XVIII e XIX secolo.


La maggior parte delle camere dispongono di un terrazzo con vista mare e molte hanno un giardino privato. Tutte sono invece dotate di aria condizionatata individuale, minibar, tv-color satellitare, videoregistratore, lettore CD con DVD, accesso a una videoteca completa di tutti i film premiati da Academy Awards e collegamento a Internet via Wi-Fi.

Recentemente ristrutturato, l’Hotel dispone di un’ampia piscina riscaldata, di un centro benessere con aromaterapia, trattamenti shiatsu, riflessologia e trattamenti Maria Galland, e di un fitness center equipaggiato con step, cyclette, tapis-roulant e pesi.

I ristoranti dell’Hotel propongono un menu che segue la tradizionale cucina napoletana e specialità regionali, mentre al Poolside Bar si possono gustare light lunch o la tradizionale pizza in forno a legna. Al Piano bar infine, ospitato in una sala con affreschi del XVIII secolo, si può ascoltare tutte le sere musica dal vivo fino a tarda notte.

L’Hotel Caruso è inoltre il luogo ideale per organizzare eventi, banchetti, gala dinner, cerimonie e cocktail party. La Sala Wagner, ad esempio, dispone delle più recenti tecnologie audiovisive, oltre a un ingresso riservato, tanto da essere considerata la sede ideale per riunioni e ricevimenti d’affari. Mentre la Sala delle Colonne, attigua alla sala Wagner, presenta una disposizione ‘a teatro’ che garantisce la presenza fino a 200 persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.