Il Grand Hotel Oriente di Napoli completamente ristrutturato

di Sara Mostaccio Commenta

Mostra il suo nuovo volto il Grand Hotel Oriente di Napoli alla fine della ristrutturazione iniziata lo scorso Giugno 2015 e adesso completata. Gli interventi hanno riguardato le camere, il ristorante e il bar e oggi l’albergo affiliato al gruppo Space Hotels torna a splendere nel cuore della città campana.

L’hotel si trova nel centro storico di Napoli, vicino alla celebre stazione metro Toledo che è considerata la più bella d’Europa, progettata dall’architetto spagnolo Óscar Tusquets nel quartiere San Giuseppe ispirandosi all’acqua e utilizzando i mosaici. A due passi anche il Tesoro di San Gennario custodito nell’omonimo museo. Tutto intorno i vicoli che hanno reso celebre il centro storico napoletano.

L’albergo di lusso offre 4 stelle e per la sua splendida posizione è ideale per chi vuole esplorare le bellezze di Napoli ma anche per chi si trova in città per lavoro grazie a 6 sale per congressi e meeting a disposizione per incontri professionali.

La ristrutturazione ha scelto di puntare su un interessante equilibrio fra tradizione italiana e design contemporaneo scegliendo come filo conduttore un riferimento costante all’archeologia, ispirandosi ai vicini scavi di Pompei.

Le camere sono state arricchite da tutti i comfort contemporanei e alcune di esse offrono terrazze affacciate sulla città da cui si può godere uno scorcio del Vesuvio, il porto, Castel Sant’Elmo e il Museo di San Martino. Per questi ambienti si è scelto di puntare su colori neutri e un design essenziale, l’ideale per accompagnare il relax.

Il ristorante ha scelto invece toni pastello che caratterizzano tutta la struttura. Si trova al nono piano dell’albergo e offre pasti all’insegna della tradizione con un respiro internazionale e la scelta di materie prime di qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.