Gioielli di Carta, mostra alla Triennale di Milano

di Giulia Ferri 2

La triennale DesignCafé di Milano, aperta fino al 25 ottobre ospita una mostra da non perdere:
Gioielli di Carta, quando invece di un metallo o una pietra preziosa è la carta l’elemento decorativo del gioiello.

60 designer da tutto il mondo hanno elaborato deliziose strutture di carta comune e carta pregiata, ad arricchire una mostra curata da Alba Cappellieri, docente del Design del Gioiello al Politecnico di Torino.

Piegata, ricamata, intrecciata, cucita, spugnata, plissettata, fustellata, riciclata, incollata, acquerellata, la carta assume decori e forme insospettabili, rarefatte come gli origami di Nobuko Murakami, eleganti come i plissé di Janna Syvanoja e di Daniele Papuli o le gorgiere dell’olandese Nel Linssen, fiorite come le geometrie di Sandra di Giacinto o materiche come le texture di Ritsuko Ogura, gioiose come i fiori di Ana Hagopian, i collage di Feroci Design o gli spettri del polacco Andrzej Szadkowski, concettuali come le composizioni di Fritz Maierhofer.

Commenti (2)

  1. credo che i gioielli di carta siano una vera novità del nostro tempo.
    tradizionalmente il gioiello ,se non era di materiale prezioso, era almeno lucente,.brillante;poi dagli anni’20 si sono visti gioielli di plastica .
    ma quelli fatti di carta sono proprio una cosa nuova.
    anch’io faccio gioielli con materiale non prezioso: uso bottoni,fibbie,per lo più di plastica, pelle, perle ,pendenti di lampadari, pomoli di mobili,piume,stoffa, elementi di vecchia bigiotteria,merletti…è un gran divertimento!
    d’altronde il GIOIEllo non è fatto per dar GIOIA?
    per vedere qualcosa di quel che

  2. dicevo che per vedere qualcosa di quello che “produco” segnalo il mio nuovo sito anche se non è ancora perfezionato:

    http://www.Art-Buttons.com

    in seguito inserirò foto anche di collane,braccialetti,anelli e altre decorazioni

    Leda Siliprandi Partesotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.