Friul Mosaic presenta la collezione Classic ornamenti Butterfly e Queztal

di Benedetta Guerra Commenta

Gli ornamenti parietali “Butterfly” e “Queztal” di Friul Mosaic, azienda musiva di San Martino al Tagliamento (PN) che da oltre 30 anni lavora le piccole tessere, dando vita ad opere eccezionali presenta la collezione classics.

Alla collezione appartengono i mosaici Butterfly e Quetzal che raffigurano in chiave vivace e contemporanea una natura magica, misteriosa.

Per esempio, nella vegetazione esotica di Butterfly, le protagoniste sono tre farfalle, che sono metafora di cambiamento e rinascita, di leggerezza e libertà. Ogni farfalla ha una sua dimensione e vola su uno sfondo dorato in cui spiccano, in toni accesi, il verde delle foglie
e il rosso dei fiori.

L’ornamento Queztal prende il nome dall’uccello simbolo del Guatemala, venerato presso i Maya e gli Aztechi, e famoso per il piumaggio vivace: le lunghissime piume della coda sono di un verde brillante e sembrano confondersi fra i fiori dell’albero tropicale su cui è posato. Sulla scena, un piccolo uccellino color turchese si libra leggero fra le corolle rosa.

Butterfly” e “Queztal” sono accomunati dallo stesso sfondo e tema, e possono impreziosire le stanze inoltre queste composizioni musive, ottenute mediante l’utilizzo di tessere in marmo, pietra e foglia oro, sono l’ideale per illuminare zone prive di luce come disimpegno e zone di passaggio, ma possono essere protagoniste nelle zone bagno e relax.

L’azienda Friul Mosaic trae origine dalla passione del suo fondatore, William Bertoja, per l’arte del mosaico in tutte le sue applicazioni. Una passione forte e viva, tramandata anche alle figlie che lo affiancano nella gestione dell’attività.

I Mosaici sono realizzati con tessere in pietra, smalto, marmo, ceramica e altre materie prime di altissima qualità, e sono frutto di un lavoro artigianale, perché la realizzazione viene eseguita a mano da parte del mosaicista.

Il cuore operativo è composto da un team di artigiani altamente qualificati, provenienti dalla storica “Scuola Mosaicisti del Friuli” di Spilimbergo (PN) coordinati dalla maestra mosaicista Natalina Querin.

La produzione di Friul Mosaic comprende tre collezioni: Classic, ispirata alla grande tradizione del mosaico italiano, Evolution, dal carattere dinamico e contemporaneo, e Claps, composta da rosoni, fasce, ventagli e quadrotti realizzati in marmo anticato. Mosaic Soft Therapy rappresenta l’ultima frontiera: una linea innovativa che fa del mosaico uno strumento da cui trarre beneficio psico-fisico. Piccoli sassolini di fiume (l’alternativa sono le tessere in marmo) fissati ad un supporto morbido che vanno a creare una base su cui camminare oppure appoggiare i piedi. La superficie è in grado di riattivare, attraverso il massaggio plantare, la circolazione sanguigna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.