Fedi nuziali, i modelli più esclusivi del 2013

di Valeria Douglas Commenta

 Cari futuri sposini, siete alle prese con l’organizzazione del vostro matrimonio? E allora occhi puntati sulle fedi. Lussuosissimo oggi vi presenta i modelli più esclusivi del 2013. E sappiate che c’è solo l’imbarazzo della scelta.

CARLO PIGNATELLI – Tra le ultime creazioni, una linea di anelli scolpite nell’oro giallo, bianco e rosa. Le fedi nuziali del marchio Carlo Pignatelli sono proposte in due abbinamenti diversi che accostano la classica eleganza dell’oro giallo al moderno oro bianco e lo stesso oro bianco a quello rosa. Per coloro che non amano i colori troppo accesi, ecco una coppia di fedi per lui e lei nei toni dell’oro bianco che propongono al centro un piccolo brillante.

BiBiGì – L’oreficeria piemontese propone una collezione di fedi nuziali in oro bianco, oro rosso e oro giallo oltre a diverse combinazioni di ori e brillanti che si intrecciano fino a formare un anello unico e originale. La nuova collezione 2013 delle fedi BiBiGì si distinguono per la fantasia dei disegni che si uniscono ai diversi stili degli anelli più famosi e più indossati dalle coppie. Tra le fedi più indossate, quelle classiche e alla francesina (sottile e leggermente bombata).

DAMIANI – Oro rosa, giallo e bianco per una collezione di fedi nuziali che può arricchirsi anche di un piccolo diamante. Le fedi Damiani sono disponibili in tutti i migliori negozi di gioielleria.

POLELLO – Dal noto produttore di gioielli raffinati ed eleganti, fedi in oro giallo, oro bianco, con o senza brillantini. L’ultima collezione si compone di ben 20 coppie di fezi nuziali, tutte assolutamente inedite e moerne nel design con un tocco di classicismo che non guasta mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.